Car sharing: Enjoy supera i 26.000 iscritti a Milano

A distanza di un mese dal lancio a Milano, il servizio di car sharing Enjoy ha già superato quota 26.000 iscritti.

Car sharing: Enjoy supera i 26.000 iscritti a Milano

Tutto su: FIAT 500

di Redazione

22 gennaio 2014

A distanza di un mese dal lancio a Milano, il servizio di car sharing Enjoy ha già superato quota 26.000 iscritti.

Sono decisamente soddisfacenti i numeri relativi ad Enjoy, il servizio di car sharing che Eni ha lanciato lo scorso 18 dicembre a Milano presentandolo fin da subito come una soluzione in grado di favorire l’auto condivisa unendo flessibilità e prezzi contenuti. 

Il primo bilancio di Enjoy a Milano, infatti, parla di oltre 26.000 iscritti, con un ritmo di circa 1.000 nuove iscrizioni ogni giorno effettuate su Internet e un totale di 35.000 noleggi. 

L’offerta messa a punto da Eni sembra aver convinto gli automobilisti milanesi, che hanno apprezzato le tariffe di 25 centesimi al minuto (per scendere a 10 centesimi al minuto durante la sosta), oltre all’integrazione con un’app dedicata disponibile per dispositivi Android e iOS tra le cui  funzioni ci sono la possibilità di cercare la vettura più vicina alla zona in cui si trova l’utente e quella di calcolare il costo del noleggio durante il viaggio.  

Il parco auto si compone di Fiat 500 fornite dotate di 7 airbag, di sistema Bluetooth e di pneumatici “all season” in grado di garantire una buona sicurezza di marcia anche nei mesi invernali, ma Eni ha già annunciato l’intenzione di aumentare il numero dei mezzi in servizio aggiungendo alla flotta 300 unità del Cinquino e 44 esemplari di Fiat 500L, portando il totale dei veicoli condivisi a disposizione sulle strade di Milano a 644. 

Il buon successo raccolto da Enjoy nel capoluogo lombardo potrebbe essere ripetuto anche in altre grandi città italiane, come Roma e Torino, dove Eni ha già previsto l’avvio del servizio entro la prossima estate, per poi esportarlo anche fuori dai confini nazionali.