Nissan Leaf: raggiunto il traguardo delle 100.000 unità

La Casa giapponese ha festeggiato l’importante traguardo realizzando una speciale Leaf coperta da 100.000 monetine.

Nissan Leaf: raggiunto il traguardo delle 100.000 unità

di Francesco Donnici

21 gennaio 2014

La Casa giapponese ha festeggiato l’importante traguardo realizzando una speciale Leaf coperta da 100.000 monetine.

La Nissan Leaf – vettura elettrica della Casa giapponese introdotta sul mercato tre anni fa – ha raggiunto l’importante traguardo delle 100.000 unità vendute. L’esemplare numero 100.000 della vettura ecosostenibile del Sol levante è stata consegnata a Brett Garner, un cliente residente nell’Hampshire, Gran Bretagna, che ha ordinato l’auto di colore bianco e dotata del ricco allestimento Tekna.

Durante la cerimonia di consegna, Garret ha spigato che all’inizio sua moglie non era molto convinta dell’acquisto, ma in seguito si è dovuta ricredere dopo aver testato l’economicità della vettura, unita ai bassi costi di assicurazione e manutenzione. Inoltre la Leaf si adatta perfettamente al pendolarismo del Sig. Garret, considerando che le sue percorrenze giornaliere non superano i 70 km.

L’elettrica del Costruttore nipponico promette un’autonomia di circa 199 km con una ricarica del pacco batterie agli ioni di litio a 192 celle da 380 V che alimenta il propulsore elettrico da 80 kW capace di spingere la vettura 100% elettrica di Nissan ad una velocità massima di 144 km/h e di permettere un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 11,5 secondi.

Il notevole successo commerciale della vettura è stato festeggiato da parte della Nissan con un insolito evento che ha visto come protagonista una speciale Nissan Leaf ricoperta da 100.000 monetine e più esattamente da 50.000 pezzi da due pence di sterline e 50.000 da due centesimi di euro. L’originale trovata realizzata dagli uomini Nissan sottolinea i bassi costi di gestione della vettura che si traducono in una spesa di appena 0,2 centesimi di euro per percorrere un chilometro di strada con la Leaf.

Per realizzare lo speciale rivestimento di monetine dedicato alla Leaf, tre operai specializzati hanno lavorato duramente per circa una settimana, impreziosendo la vettura elettrica da un lato con le monete in euro e dall’altro lato con le sterline, mentre al centro delle fiancate è stata realizzata la scritta Leaf sovrapponendo ben tre strati di monete. L’operazione certosina ha aggiunto alla massa totale della vettura ulteriori 504 kg di peso.

Guillaume Cartier, Vice Presidente vendite e Marketing di Nissan Europa, ha commentato così l’importante traguardo raggiunto: “raggiungere questi volumi di vendita in così breve tempo  con una vettura così rivoluzionaria è un risultato molto importante per noi. Non dimenticate che quando nel 2010 è stata lanciata sul mercato la Leaf gli impianti di ricarica erano ancora molto rari. Questo però non ha impedito agli amanti della tecnologia elettrica di apprezzare subito i vantaggi di una vettura con queste caratteristiche”.