Nissan Leaf autonoma in prova sull’autostrada

Nissan ha fatto debuttare un prototipo di Leaf autonomous car su un’autostrada pubblica nei pressi di Tokyo.

Nissan Leaf autonoma in prova sull'autostrada

Tutto su: Nissan Leaf

di Giuseppe Cutrone

27 novembre 2013

Nissan ha fatto debuttare un prototipo di Leaf autonomous car su un’autostrada pubblica nei pressi di Tokyo.

Una Nissan Leaf dotata di sistema elettronico per la guida autonoma è stata protagonista di un’interessante prova su strada aperta al traffico svoltasi in Giappone.  

Il test si è tenuto nella zona a sud-est di Tokyo, sull’autostrada di Sagami, e ha visto protagonista un esemplare di autonomous car con a bordo il vicepresidente di Nissan, Toshiyuki Shiga, e il governatore della prefettura di Kanagawa (dove si trova l’area scelta per la prova),  Yuji Kuroiwa. 

Come mostrato in un video diffuso da Nissan, i due tester d’eccezione si sono seduti ai posti anteriori della Leaf autonoma e hanno percorso un tratto di autostrada in maniera completamente automatizzata, senza che alcuno dei due intervenisse sui comandi.  

Il veicolo è stato in grado di immettersi nel traffico dando correttamente la precedenza ai veicoli che sopraggiungevano, per poi accelerare gradualmente fino alla velocità di 80 km/h, effettuare un sorpasso su un’altra Nissan Leaf e rientrare nella propria corsi di marcia. 

Il vicepresidente Shiga ha spiegato che “attraverso questi test in autostrada, vogliamo procedere con lo sviluppo della nostra tecnologia Autonomous Drive, con l’obiettivo di implementarla presto sui nostri veicoli”. 

Il prototipo di Nissan Leaf autonoma usato per la prova in autostrada è la prima vettura ad aver ricevuto una particolare targa di circolazione rilasciata nel mese di settembre dalle autorità giapponesi e si propone di essere l’apripista di una famiglia di veicoli “intelligenti” che, a detta della stessa Nissan e di diversi osservatori, rappresentano il futuro della mobilità.