Bmw: nel 2015 arriverà la elettrica "i5"

Monaco di Baviera ha allo studio lo sviluppo di una versione "familiare" della i3: si chiamerà i5 e la vedremo fra un paio d'anni.

BMW i3, Primo Contatto

Altre foto »

Partita con un buon successo (relativamente alla nicchia di mercato di appartenenza), la nuovissima gamma elettrica Bmw è destinata ad arricchirsi con l'arrivo di nuovi modelli. Ad affiancare Bmw i3, che - secondo quanto dichiarato dai vertici di Monaco di Baviera - a livello globale ha già totalizzato circa 10 mila ordinazioni, e la supercar ibrida Bmw i8 (esposta in anteprima, nelle scorse settimane, al Salone di Francoforte 2013), in un futuro a breve termine ci sarà anche una versione "familiare" di i3.

La notizia, avanzata da fonti interne a Bmw e riportata in queste ore da Autocar, si riferisce proprio a una inedita declinazione, che sarà caratterizzata da una maggiore abitabilità e un bagagliaio più capiente rispetto alla i3. Quest'ultima, lunga soltanto 4 m, secondo i tecnici Bmw si presta a garantire lo sviluppo di una "sorella" più grande (destinata ad assumere la denominazione "i5"), soltanto attraverso l'aggiunta di una decina di cm all'interno e di una quindicina di cm allo "sbalzo" posteriore: come dire, una "familiare" elettrica che potrà costituire un'alternativa eco friendly alla Mini Countryman.

Lo sviluppo della futura Bmw i5 appare, potenzialmente, un'operazione piuttosto semplice, dal momento che i3, a telaio separato dalla carrozzeria, risulterebbe allungata soltanto con l'estensione degli elementi longitudinali in alluminio del telaio. Allo stesso modo, dato che la carrozzeria della vettura è realizzata con materiali compositi (pannelli di materia plastica rinforzati con fibra di carbonio), l'allungamento della cellula abitacolo è fattibile semplicemente aggiungendo del materiale. Soltanto le porte posteriori andrebbero riprogettate ex novo, pur mantenendo immutati i sistemi di bloccaggio e le cerniere.

Più incerta è la motorizzazione: non è ancora chiaro se la futura Bmw i5 (che dovrebbe debuttare non prima della metà 2015) possa essere equipaggiata con un'unità più potente rispetto a i3, per via delle maggiori capacità di carico.

Se vuoi aggiornamenti su BMW inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 26 novembre 2013

Altro su BMW

Bmw: nel 2021 la prima auto autonoma al 100%
Tecnica

Bmw: nel 2021 la prima auto autonoma al 100%

La Casa dell’elica ha dichiarato che lancerà la sua prima vettura 100% a guida autonoma con intelligenza artificiale nel 2021.

Drivenow: il car sharing di Bmw all’aeroporto di Milano Linate
Anteprime

Drivenow: il car sharing di Bmw all’aeroporto di Milano Linate

Il Car sharing premium del Gruppo Bmw allarga la sua area operativa con l’inclusione dell’aeroporto di Milano Linate.

Bmw: la ricarica intelligente per sfidare Tesla
Ecologiche

Bmw: la ricarica intelligente per sfidare Tesla

La Casa di Monaco ha presentato il nuovo BMW Digital Charging Service per la ricarica intelligente delle auto elettriche e ibride plug-in.