Nissan Leaf 2013: interni più spaziosi

La nuova Nissan Leaf 2013 vanta un abitacolo ancora più pratico e confortevole rispetto alla versione precedente.

Nissan Leaf 2013: interni più spaziosi

Tutto su: Nissan Leaf

di Andrea Tomelleri

18 novembre 2013

La nuova Nissan Leaf 2013 vanta un abitacolo ancora più pratico e confortevole rispetto alla versione precedente.

La Nissan Leaf si rinnova all’insegna di una sempre maggiore praticità. Se le modifiche agli esterni sono solo di dettaglio, le migliorie gli interni hanno permesso di ottenere un abitacolo è ancora più confortevole rispetto al passato.

A bordo della nuova Nissan Leaf 2013 cinque passeggeri trovano posto comodamente in un ambiente pensato espressamente per l’esigente clientela europea. I sedili sono studiati per conferire maggiore contenimento in curva e sono dotati di un nuovo profilo ridisegnato che offre 53 millimetri in più per le gambe dei passeggeri posteriori. Le rinnovate sospensioni consentono di coniugare al meglio comfort e stabilità, mentre il [glossario:servosterzo] elettrico è stato ricalibrato per ottenere un miglior controllo del mezzo.

Da un’auto a zero emissioni ci si aspetta un’attenzione particolare all’ambiente. La nuova Nissan Leaf non delude le aspettative: le plastiche utilizzate per gli interni provengono per la maggior parte (più del 60%) da materiali riciclati e ben il 99% dei componenti è costituito da materiali recuperabili. Con la versione 2013 sono disponibili nuovi pellami e nuovi tessuti per i rivestimenti, tra cui uno, particolarmente eco-compatibile, derivato al 100% dalla canna da zucchero.

Con il recente Model Year 2013 anche il volume del bagagliaio è aumentato. Grazie alla ricollocazione del caricabatterie di bordo, i progettisti hanno ottenuto 40 litri in più, una modifica che ha portato la capacità di carico totale a 370 litri, più che sufficienti per le esigenze di spazio di una famiglia media.