Volkswagen Twin-Up: ibrida diesel al Salone di Tokyo

Al Salone di Tokyo Volkswagen presenterà la Twin-Up, un prototipo ibrido diesel il cui arrivo alla fase di produzione non è ancora deciso.

Volkswagen Twin-Up: ibrida diesel al Salone di Tokyo

Tutto su: Volkswagen

di Giuseppe Cutrone

11 novembre 2013

Al Salone di Tokyo Volkswagen presenterà la Twin-Up, un prototipo ibrido diesel il cui arrivo alla fase di produzione non è ancora deciso.

Le prossime novità di Volkswagen in fatto di vetture a ridotte emissioni non ruoteranno solamente attorno all’efficiente XL1, ma vedranno il debutto di almeno una compatta ibrida la cui presentazione ufficiale è attesa tra poco più di una settimana al Salone di Tokyo

La novità è la Volkswagen Twin-Up, una citycar di dimensioni contenute che all’evento giapponese sarà mostrata in veste di concept. La vettura è caratterizzata da un abitacolo a quattro posti e da un sistema di propulsione [glossario:ibrido] derivato da quello della Volkswagen XL1

Con la Twin-Up, Volkswagen intende proporre un’ibrida che unisce l’efficienza di un motore elettrico con l’elasticità e le prestazioni assicurate da un motore diesel, arrivando a dichiarare consumi di appena 1,1 litri di [glossario:gasolio] per 100 chilometri ed emissioni di CO2 pari a 27 grammi per ogni chilometro percorso. 

Il propulsore diesel è un due cilindri da 800 centimetri cubici associato ad un [glossario:cambio-a-doppia-frizione] a sette rapporti, mentre la batteria al litio che alimenta l’unità elettrica è sistemata sotto i sedili posteriori, sfruttando anche parte dello spazio occupato dal tunnel centrale. 

Tra le altre caratteristiche della Volkswagen Twin-Up si notano il peso, che si attesta su 1.250 chilogrammi, e la possibilità di viaggiare anche in modalità totalmente elettrica, sebbene in questo caso la percorrenza massima consentita sia di soli 50 chilometri. 

L’accoglienza che il prototipo [glossario:ibrido] diesel riceverà al Salone di Tokyo potrebbe essere decisiva per quanto riguarda un eventuale sbarco sul mercato, dato che il costruttore tedesco non ha ancora deciso se la Twin-Up rimarrà un semplice esperimento o se giungerà alla fase di produzione.