Auto ecologiche, gli italiani le vogliono più efficienti

Secondo un sondaggio le Case automobilistiche non si impegnerebbero abbastanza nella realizzazione di vetture ecologiche.

Auto ecologiche, gli italiani le vogliono più efficienti

di Francesco Donnici

20 giugno 2013

Secondo un sondaggio le Case automobilistiche non si impegnerebbero abbastanza nella realizzazione di vetture ecologiche.

Gli italiani vorrebbero vetture più efficienti ed ecologiche e sono convinti che le Case costruttrici potrebbero realizzare vetture più efficienti, in grado di offrire consumi e costi di gestione minori. A dirlo è un recente sondaggio effettuato dall’istituto Ipsos MORI, incaricato da Greenpeace per svolgere un’accurata indagine sul rapporto tra gli automobilisti italiani e le automobili ecologiche.

L’84% del campione intervistato (composto da persone tra i 16 e i 70 anni) è quindi convinto che le Case automobilistiche non si impegnino abbastanza nello sviluppo di modelli in grado di offrire minori consumi ed emissioni inquinanti. Dall’inchiesta emerge inoltre che più della metà degli intervistati ritiene le attuali norme anti inquinamento emanate dall’Unione Europea troppo blande e auspicherebbe una normativa ancora più severa per le automobili dotate di propulsori tradizionali, anche se questo dovesse incidere sul prezzo d’acquisto dell’auto, che comunque sarebbe ammortizzato dalle spese di carburante più basse.

Lo scopo del sondaggio promosso da Greenpeace è quello di sensibilizzare i cittadini sul tema dell’impatto ambientale causato dalle automobili, in modo da effettuare un pressing sull’Unione Europea affinché ratifichi il limite di emissioni pari a 60g/km di CO2 entro il 2025.

No votes yet.
Please wait...