Nuova Chevrolet Volt: sarà più economica?

Indiscrezioni in arrivo dagli USA vorrebbero la prossima generazione della Chevrolet Volt più economica, con un taglio del listino di 10.000 dollari.

Nuova Chevrolet Volt: sarà più economica?

di Giuseppe Cutrone

09 maggio 2013

Indiscrezioni in arrivo dagli USA vorrebbero la prossima generazione della Chevrolet Volt più economica, con un taglio del listino di 10.000 dollari.

Nonostante il buon riscontro che sta ottenendo sul mercato nord americano, la Chevrolet Volt potrebbe vedere prossimamente l’arrivo di novità per quanto riguarda il prezzo d’accesso, che potrebbe scendere al di sotto della soglia dei 30.000 dollari facendo diventare la berlina ancora più conveniente.

L’ipotesi di una nuova Chevrolet Volt più economica circola negli ambienti vicini a General Motors da parecchio, tanto che ora è stato anche il CEO del gruppo, Dan Akerson, ad aprire uno spiraglio in tal senso parlando ad un convegno sulla propulsione alternativa tenutosi in California.

>> Guarda le immagini dell’attuale Chevrolet Volt

Il taglio al listino arriverebbe con la prossima generazione dell’elettrica ad autonomia estesa, la quale potrebbe beneficiare di un calo di prezzo pari a circa 10.000 dollari.

In ogni caso, nonostante la strada possa apparire segnata, i rischi di una simile scelta per Chevrolet non sono pochi, in quanto non è assolutamente detto che il probabile aumento delle vendite garantisca una sufficiente redditività per il costruttore, con il pericolo di non riuscire ad invertire la tendenza a rimetterci dei soldi per ogni esemplare immatricolato.

Al tempo stesso, a Detroit sembrano intenzionati a mantenere invariato il livello di qualità offerto dalla Volt, così come non dovrebbero esserci grossi sacrifici sul fronte della dotazione.