Detroit Electric SP: 01, roadster elettrica

Svelata la Detroit Electric SP: 01, coupè - roadster elettrica annunciata rivale della Tesla. Produzione al via ad agosto; prezzo: da 100 mila euro.

Detroit Electric SP: 01: le immagini ufficiali

Altre foto »

La Detroit Electric SP: 01 è la prima vettura dello storico marchio americano di auto elettriche rinato nel 2013. Rivale della Tesla Roadster, è una GT a zero emissioni che inizierà a farsi vedere su strada verso la fine dell'anno, sarà realizzata a un ritmo indicato di 2500 unità all'anno e si candida ad ampliare la particolarissima nicchia delle coupé a trazione elettrica.

La Detroit Electric SP: 01, che trova conferma alla nostra anticipazione di un paio di settimane fa relativa a un primo teaser, si mostra adesso in tutto il suo insieme. L'anteprima ufficiale è prevista per il Salone di Shanghai, in programma dal 21 al 29 aprile; per il momento, sono state divulgate le immagini ufficiali della "coupé - roadster" a due posti chiamata a fare rivivere il marchio Detroit Electric, pioniere agli inizi del '900 della mobilità elettrica (in un'epoca nella quale questo tipo di trazione era tutt'altro che secondario rispetto all'impiego dei motori termici) e scomparso nel 1939.

>> Guarda le immagini ufficiali della Detroit Electric SP: 01

Dimentichiamoci filosofie da grandi numeri di produzione e velleità da impiego familiare: la Detroit Electric SP: 01 sarà una supersportiva. Sullo stesso cammino, cioè, tracciato dalla californiana Tesla per la Roadster, prima "zero emissioni" di nuova generazione dall'immagine sportiva ad essere stata prodotta in serie.

Rispetto a quest'ultima, i punti in comune sono molteplici, a cominciare dall'aspetto del corpo vettura; le linee ricordano chiaramente le roadster di gusto europeo, e Lotus in particolare (i riferimenti a Elise ed Exige sono chiari). La carrozzeria, realizzata in forma artigianale per conto dell'azienda, è interamente in fibra di carbonio, e viene fornita nella configurazione "coupé - roadster", grazie al classico tettuccio amovibile, in una gamma di 7 colori (fra i quali il blu elettrico scelto per la presentazione ufficiale della vettura) e tre disegni per i cerchi in lega da 16" all'anteriore e 17" al posteriore, che ospitano rispettivamente pneumatici da 175/55R16 e 225/45R17.

Fra le soluzioni hi-tech, da segnalare lo smartphone integrato nella consolle, da impiegare per il controllo di tutte le funzioni ausiliarie della vettura e la gestione del sistema infotainment.

Il vero "cuore" della SP: 01 è collocato dietro i sedili, in posizione centrale: un motore elettrico asincrono, raffreddato ad aria (l'azienda dice made in USA), da 201 CV e 225 Nm di coppia, alimentato da due batterie litio - polimero da 37 kWh. Il cambio è manuale a 4 rapporti; in opzione, è disponibile la quinta marcia oppure un automatico a 2 rapporti. I valori prestazionali dichiarati sono da vera GT: velocità massima 250 km/h, accelerazione 0 - 100 km/h in 3,7 secondi (curiosamente, lo stesso dato reso noto da Tesla per la nuova Roadster) e un'autonomia di carica pari a circa 290 km (valore puramente indicativo in quanto i calcoli ufficiali non sono stati rilasciati).

I tempi di ricarica indicati dal costruttore sono di circa 4 ore per un ciclo completo a 240V. Fra le particolarità tecnologiche di bordo, Detroit Electric dice che la SP: 01 possiede un sistema bidirezionale di carica e scarica, chiamato "Powerback 360", controllato dal sistema infotainment tramite smartphone, che rende la vettura una sorta di "unità mobile di energia" e permette al conducente l'alimentazione di un alloggio se la rete domestica viene a mancare.

Se vuoi aggiornamenti su DETROIT ELECTRIC SP: 01, ROADSTER ELETTRICA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 04 aprile 2013

Vedi anche

Smart Electric Drive: al Motor Show in anteprima per l

Smart Electric Drive: al Motor Show in anteprima per l'Italia

La rinnovata versione zero emissioni di Smart sarà protagonista all'imminente kermesse di Bologna Fiere, accanto all'intera gamma di Hambach.

Ricarica rapida: joint venture tra Bmw, Ford, Mercedes e VW

Ricarica rapida: joint venture tra Bmw, Ford, Mercedes e VW

I colossi del comparto automotive hanno siglato una maxi joint venture per diffondere la ricarica rapida per le auto ibride ed elettriche.

Bmw: la ricarica intelligente per sfidare Tesla

Bmw: la ricarica intelligente per sfidare Tesla

La Casa di Monaco ha presentato il nuovo BMW Digital Charging Service per la ricarica intelligente delle auto elettriche e ibride plug-in.