Fisker in vendita: sarà acquistata da Dongfeng?

Il costruttore di auto elettriche premium americano potrebbe essere acquistato dal marchio cinese Dongfeng.

Fisker in vendita: sarà acquistata da Dongfeng?

Tutto su: Fisker

di Simonluca Pini

18 febbraio 2013

Il costruttore di auto elettriche premium americano potrebbe essere acquistato dal marchio cinese Dongfeng.

Fisker Automotive potrebbe lasciare gli Stati Uniti. Se i rumors pubblicati da Bloomberg saranno confermati, la Fisker Karma sarà prodotta in Cina. Lo spostamento della produzione delle auto elettriche EREV dopo l’acquisizione dell’85% di Fisker da parte del gruppo cinese Dongfeng Motor Corp.

L’azienda cinese ha offerto 350 milioni di dollari, pari a 261 milioni di euro, per entrare in possesso della maggioranza di Fisker e secondo alcuni insider l’operazione sarebbe andata a buon fine. Per ora non arrivano conferme da parte di Roger Omischer, portavoce del costruttore americano.

>> Guarda le immagini ufficiali della Fisker Karma

Per Fisker i soldi arrivati dalle casse della Dongfeng vorrebbero dire salvezza. Il marchio californiano è ad un passo dalla chiusura dopo aver bloccato la produzione a causa del fallimento della A123 System, fornitore delle batterie al litio montate sulla Fisker Karma, ad un richiamo che ne ha incrinato la reputazione e soprattutto a causa del debito di circa 200 milioni di dollari contratto con il Dipartimento dell’Energia americano.

Il futuro di Fisker si conoscerà a breve. Molto probabilmente entro il 7 marzo, data di inaugurazione del Salone di Ginevra 2013, il gruppo Dongfeng Motor Corp. ufficializzerà l’acquisto dell”85% del marchio californiano diretto da Tony Posawatz.