Il 2013 sarà l'anno dell'auto elettrica?

Secondo alcuni studi USA, il settore auto elettriche è in lenta ma costante crescita. Vediamo come si è concluso il 2012 e le previsioni per il 2013.

Nissan Leaf nuove immagini

Altre foto »

Auto elettriche, si tirano le somme dell'anno appena trascorso. E ci si chiede il 2012 sia stato "positivo" o "negativo" per il settore dei veicoli a zero emissioni.

Secondo quanto riportato in questi giorni dal New York Times, che ha elaborato le analisi di mercato condotte da alcuni istituti di ricerca di oltreoceano, il 2012 è stato "Positivo per le auto elettriche e ibride plug-in". Secondo i dati dell'ultimo trimestre, le vendite della Chevrolet Volt (elettrica extended range) sono triplicate negli USA, con 23461 unità vendute nel 2012.

E' un mercato freschissimo, che in Europa, oltre alla Chevrolet Volt, propone Nissan Leaf, Citroen C-Zero - Mitsubishi i-MiEV - Peugeot iOn (che condividono la medesima impostazione di carrozzeria, piattaforma, motore elettrico e batterie), Opel Ampera (la "elettrica" più venduta nel 2012 in Europa, con una quota di mercato del 21% nel settore auto a zero emissioni), Renault Fluence, Kangoo, Twizy e Zoe, Smart ForTwo Electric e Tazzari Zero.

>> Guarda le immagini della Chevrolet Volt

>> Guarda la gallery della Nissan Leaf

Il termine "positivo" indicato dal New York Times va letto in chiave relativa: delle Volt vendute nel 2012, indica il New York Times, non sono che un terzo di punto percentuale di tutte le auto nuove vendute negli USA.

Tuttavia, questi valori potrebbero dare il via, a medio termine, a un più marcato spostamento delle vendite verso gli autoveicoli green. Secondo un'analisi condotta da Pike Research e resa nota a fine dicembre, "Le vendite di auto ad alimentazione plug-in cresceranno del 40% all'anno, mentre la crescita in generale sarà del 2% circa.

Anche se le vendite di veicoli elettrici non sono ancora all'altezza delle aspettative politiche e delle Case auto, i mercati si preparano a una costante espansione, causata anche dal fatto che i prezzi dei carburanti rimangono elevati e i consumatori desiderano sempre più soluzioni alternative ai motori a combustione interna", commenta il report di Pike Research.

35 milioni di veicoli elettrici nel 2012

Quanto indicato è la fotografia del 2012, e le prospettive 2013, per il mercato degli autoveicoli elettrici. A livello globale, il 2012 ha registrato un volume di vendita veicoli elettrici per 35 milioni di unità. Attenzione: non soltanto auto elettriche. Il rapporto "Electric Vehicles" curato dalla società di ricerca IDTechEx e reso noto in questi giorni, fa riferimento a tutto il parco circolante: autovetture, automezzi per il trasporto pubblico, motoveicoli, imbarcazioni, automezzi pesanti, e settori ancora più di nicchia, come velivoli e mezzi subacquei.

L'aspetto più interessante del rapporto di IDTechEx sta nelle proiezioni di mercato: per il 2022, indica il report, le vendite di veicoli elettrici cresceranno dai 35 milioni del 2012 a 129 milioni, e a ben 142 milioni nel 2023. Di questi, la maggior parte saranno i motoveicoli a zero emissioni; inevitabilmente crescerà anche il giro d'affari. Difficile azzardare previsioni se il ruolo di mercato principale continuerà ad essere in mano alla Cina, che detiene il 65% di produttori di veicoli elettrici per la copertura del 90% dei mercati mondiali.

 

Auto: per ora, meglio puntare sui nuovi mercati

Previsioni futuristiche? Di sicuro si tratta di dati che si riferiscono a proiezioni impostate su dati di crescita costanti dell'elettrico. In effetti, il comparto auto, secondo le Associazioni nazionali delle Case produttrici, resterà ancora per un pezzo ancorato alle propulsioni tradizionali (benzina, Diesel) o, al massimo, GPL, metano o ibride per i carburanti "puliti". Lo rivela, sempre in questi giorni, un'analisi condotta dalla VDS, l'Associazione dei costruttori tedeschi: per il 2013, la Germania riscontrerà risultati positivi (+ 4% circa), contro dati negativi per Francia e Italia, troppo dipendenti alle vendite in Europa occidentale.  

>> Leggi anche: "Incentivi auto ecologiche: ridotti e... rinviati"

 

Se vuoi aggiornamenti su IL 2013 SARÀ L'ANNO DELL'AUTO ELETTRICA? inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 07 gennaio 2013

Vedi anche

Smart Electric Drive: al Motor Show in anteprima per l

Smart Electric Drive: al Motor Show in anteprima per l'Italia

La rinnovata versione zero emissioni di Smart sarà protagonista all'imminente kermesse di Bologna Fiere, accanto all'intera gamma di Hambach.

Ricarica rapida: joint venture tra Bmw, Ford, Mercedes e VW

Ricarica rapida: joint venture tra Bmw, Ford, Mercedes e VW

I colossi del comparto automotive hanno siglato una maxi joint venture per diffondere la ricarica rapida per le auto ibride ed elettriche.

Bmw: la ricarica intelligente per sfidare Tesla

Bmw: la ricarica intelligente per sfidare Tesla

La Casa di Monaco ha presentato il nuovo BMW Digital Charging Service per la ricarica intelligente delle auto elettriche e ibride plug-in.