Mercedes Classe B Electric Drive Concept

A Parigi, Mercedes espone la Classe B Electric Drive. Con un motore elettrico e batterie agli ioni di litio “fa” 200 km. La vedremo nel 2014.

Mercedes Classe B Electric Drive Concept

di Francesco Giorgi

28 settembre 2012

A Parigi, Mercedes espone la Classe B Electric Drive. Con un motore elettrico e batterie agli ioni di litio “fa” 200 km. La vedremo nel 2014.

Ecco la première di Mercedes per una gamma sempre più ecocompatibile. E’ la Classe B Electric Drive Concept, esemplare-laboratorio che il marchio della Stella a Tre punte espone in questi giorni al Salone di Parigi 2012.

La Classe B Electric Drive (strettamente derivata dall’attuale Mercedes Classe B MY 2012 in listino, già predisposta per l’installazione delle batterie) prefigura la versione definitiva che, secondo i programmi Mercedes, debutterà in listino nel 2014, in occasione del “via” al piano di ampliamento della gamma Electric drive, destinata a estendersi verso ulteriori modelli.

Rispetto alle altre versioni in listino, la Classe B Electric Drive si distingue per una serie di profilature aerodinamiche al corpo vettura e, nell’abitacolo, gli strumenti riservati al controllo del sistema powertrain a trazione elettrica e rifiniture in pelle Nappa a cuciture in tinta blu.

La piattaforma della Classe B 2012, sviluppata in funzione dell’equipaggiamento con batterie all’interno del vano “Energy Space” ricavato nella parte bassa della vettura, ospita in questa Classe B Electric Drive Concept una serie di accumulatori agli ioni di litio, che garantiscono (secondo quanto dichiarato da Mercedes) un’autonomia di 200 km.

La vettura viene spinta da un motore elettrico da 100 kW e 310 Nm di coppia massima, che permette (dati annunciati da Mercedes) una velocità massima di 150 km/h (autolimitati) e un’accelerazione 0 – 100 km/h in meno di 10 secondi.

Fra gli accessori che equipaggiano la vettura, da segnalare il sistema di controllo a distanza dello stato di carica delle batterie, la scelta in tempo reale delle tariffe migliori per l’acquisto di energia, l’individuazione del percorso più breve in base all’autonomia presente in un determinato momento e la presenza di stazioni di ricarica. Tutte queste funzioni sono gestibili attraverso smartphone o Pc.