Incentivi auto elettriche 2013: stanziati 420 milioni

A giugno il testo arriverà in Aula: stanziati 420 milioni di euro per bonus, infrastrutture e sconti su gas ed elettricità a partire dal 2013.

Incentivi auto elettriche 2013: stanziati 420 milioni

di Eleonora D'Uffizi

25 maggio 2012

A giugno il testo arriverà in Aula: stanziati 420 milioni di euro per bonus, infrastrutture e sconti su gas ed elettricità a partire dal 2013.

In arrivo incentivi per auto elettriche anche in Italia. Chi acquisterà un’auto con questo tipo di alimentazione tra il 2013 e il 2015 beneficerà, rottamando un veicolo, di un bonus fino a 5.000 euro. Lo prevede un testo unificato adottato ieri dalle commissioni Trasporti e Attività produttive della Camera che passerà in Aula nel mese di giugno ed è «finalizzato allo sviluppo della mobilità sostenibile».

I 15 articoli che compongono la norma sono stati messi a punto dai relatori Deborah Bergamini (Pdl) e Marco Maggioni (Lega) a partire dalle proposte di legge di Andrea Lulli del Pd e Agostino Ghiglia e Giuseppe Scalera del Pdl e prevedono un fondo di 420 milioni di euro complessivi.

Il contributo previsto per l’acquisto sarà nel 2013 di 5.000 euro per emissioni inferiori a 50 g/Km CO2 e fino a 1.200 euro per quelle tra 50 e 95 g/Km CO2; nel 2014 il bonus sarà rispettivamente di 4.000 e di 1.000 euro e nel 2015 scenderà a 3.000 e a 800 euro.

A essere finanziato, oltre alla singola acquisizione da parte dei privati, un piano di infrastrutture che agevoli modalità di ricarica e sconti su tariffe del gas e dell’elettricità nella fase iniziale di commercializzazione dei veicoli. Entro un mese dall’approvazione del piano il presidente del Consiglio formulerà delle indicazioni all’Autorità per l’energia elettrica e il gas per determinare «tariffe per il consumo dell’energia elettrica di ricarica che incentivino l’uso di veicoli nella fase di start up del mercato e almeno per il primo quinquennio».

No votes yet.
Please wait...