Peugeot 208 vince alla 25 Ore di Magione

La Peugeot 208 ha dominato la 25 Ore di Magione: l’economy run ha visto la compatta francese primeggiare nelle 2 categorie introdotte quest’anno.

Peugeot 208 vince alla 25 Ore di Magione

di Giuseppe Cutrone

15 maggio 2012

La Peugeot 208 ha dominato la 25 Ore di Magione: l’economy run ha visto la compatta francese primeggiare nelle 2 categorie introdotte quest’anno.

Per la quarta edizione consecutiva Peugeot ha vinto la 25 Ore di Magione, la tradizionale gara sul circuito umbro in cui l’importante non è spingere al massimo ma consumare la minor quantità di carburante possibile.

Alla gara endurance si stampo ecologico, alla quale hanno partecipato diversi costruttori, ha avuto la meglio la Peugeot 208, che si è confermata così la vettura più parca tra quelle scese in pista nelle 25 ore di corsa disputatasi quest’anno con una nuova formula che prevedeva due prove distinte, strada e pista, entrambe affrontate su un anello di 51,34 km nei pressi del lago Trasimeno.

La Peugeot 208 ha fatto registrare un consumo medio eccellente con i suoi propulsori turbodiesel. Infatti la 208 1.4 HDi da 68 cavalli ha chiuso la prova della sua categoria con un consumo di 37,5 km/l, seguita dall’altra 208 in gara, quella dotata del più potente 1.6 HDi da 115 cavalli, che ha concluso con una media di 34,78 km/l.

Al volante della Peugeot 208 1.4 HDi si sono alternati Oscar De Vita, Antonio De Felice, Mario Lotti e Andrea Lisiero, mentre a guidare la 208 1.6 HDi sono stati Enrico De Vita, Gianni Bellandi e Valerio Boni.