MotechEco: la rassegna ecosostenibile di Roma

All’evento romano presente anche il ministro dell’ambiente Corrado Clini.

MotechEco: la rassegna ecosostenibile di Roma

di Valerio Verdone

11 maggio 2012

All’evento romano presente anche il ministro dell’ambiente Corrado Clini.

L’ecologia abbinata all’automobile ormai è una realtà e se è vero che le prime auto elettriche venivano guardate con scetticismo, ora c’è molto più interesse verso questi veicoli ecosostenibili. L’avvento delle ibride e delle nuove tecnologie abbinate alle vetture plug-in ha dato un nuovo impulso al settore che ora è in netta crescita anche se non tutti gli stati forniscono il sostegno necessario alla loro diffusione.

Nella giornata di ieri si è chiusa la rassegna MotechEco, tenutasi nella capitale, precisamente nell’Aranciera del Semenzaio di San Sisto, vicino alle terme di Caracalla, che ha visto protagoniste le ultime novità del settore: dalle vetture di casa nostra, le Fiat alimentate a Metano come la Punto 2012 e il Doblò, fino ad arrivare all’originare Renault Twizy pensato per mobilità cittadina. Proprio questo veicolo transalpino e la Ford Focus elettrica sono stati messi alla prova dal pubblico all’interno di un percorso cittadino.

Numerose le “tavole rotonde” che si sono susseguite intorno al tema dell’auto verde, interessante l’osservazione del ministro Clini indirizzata a questo settore dell’automobilismo: “è uscito dalla fase di studio per diventare una realtà concreta”. Segno che anche le autorità hanno compreso che il supporto statale è necessario per la diffusione delle vetture elettriche o a basso impatto ambientale.

No votes yet.
Please wait...