Bmw ActiveE: pannelli solari after-market in USA

Bmw ha annunciato l'accordo con l'installatore Real Goods Solar per uno sconto sul montaggio di pannelli solari sui modelli ActiveE.

BMW ActiveE Concept

Altre foto »

Bmw porta i pannelli solari sulla sua gamma di veicoli ecologici ActiveE. Grazie a un accordo firmato negli USA con l'installatore di impianti fotovoltaici Real Goods Solar sarà possibile alimentare, almeno in parte, le auto elettriche del costruttore bavarese tramite una fonte di energia pulita e rinnovabile come quella solare.

Con l'installazione post vendita dei pannelli fotovoltaici sulle Bmw ActiveE i clienti potranno così ricaricare le batterie delle vetture mediante una fonte di energia addizionale che, affiancandosi alla ricarica via cavo, aiuterà a migliorare l'autonomia complessiva dei veicoli influendo positivamente sui costi di mantenimento del mezzo.

L'accordo consentirà a quanti sono interessati al montaggio dei pannelli solari di risparmiare sul prezzo dell'installazione, arrivando a uno sconto che, secondo quanto ipotizzato da Bmw nel comunicato ufficiale, dovrebbe attestarsi fino a un massimo del 35% rispetto al listino ufficiale di con Real Goods Solar.

Per il momento l'iniziativa è valida solamente in alcuni stati americani, ma non è da escludere che il costruttore di Monaco di Baviera non estenda la collaborazione ad altre aree del paese nord americano.

Se vuoi aggiornamenti su BMW inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 11 maggio 2012

Altro su BMW

Bmw aggiorna la gamma sportiva di Serie 4
Anteprime

Bmw aggiorna la gamma sportiva di Serie 4

Novità di dettaglio al corpo vettura ma di rilievo nella dotazione di bordo; motorizzazioni confermate per Serie 4 Coupé, Cabrio e Gran Coupé.

Car Sharing: con DriveNow arrivano le Bmw i3
Ecologiche

Car Sharing: con DriveNow arrivano le Bmw i3

Il car sharing premium della Casa dell’elica dedicato alla città di Milano si arricchisce con le vetture elettriche Bmw i3.

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa
Cronaca

Trump contro Bmw: maxi tassa se non produrrà negli Usa

Il 45° presidente degli Stati Uniti "invita" Bmw a costruire vetture negli Usa anziché in Messico: pena un dazio di importazione pari al 35%.