Due autobus ibridi in servizio a Bologna

Due autobus ibridi in grado di autoricaricarsi sono da ieri ufficialmente in servizio a Bologna presso TFER. È una novità assoluta per l'Italia.

La città di Bologna ha da ieri il suo primo autobus ibrido che non richiede soste per la ricarica delle batterie, una novità che consente alla città felsinea di guadagnare un piccolo record, visto che per l'Italia il debutto di questa tecnologia avviene per la prima volta in assoluto.

Il nuovo mezzo si chiama Van Hool A330 Hyb ed è entrato in servizio nelle scorse ore presso la TPER, l'azienda dei trasporti locali nata lo scorso 1 febbraio dalla fusione delle società ATC e FER. Il nuovo autobus ibrido è costruito da un'azienda belga ed è dotato di un supercapacitore in grado di immagazzinare l'energia generata durante la fase di frenatura, per poi rilasciarla quando serve potenza per prendere velocità.

L'entrata in servizio di questo tipo di autobus è dovuta al progetto Mimosa al quale TPER partecipa e ha visto l'acquisizione dei primi due esemplari di Van Hool A330 Hyb costati 700.000 euro. Ognuno dei due mezzi ha 24 posti a sedere e 56 posti in piedi, oltre a un alloggio per carrozzelle.

Per la presidentessa di TPER, Giuseppina Gualtieri, l'arrivo dei nuovi mezzi ibridi potrebbe essere uno stimolo in più per attirare l'attenzione dei cittadini verso il trasporto pubblico, mentre l'assessore al traffico di Bologna, Andrea Colombo, ha voluto sottolineare durante la presentazione in Piazza Maggiore che il Comune conferma gli investimenti per migliorare la qualità ambientale della flotta dei bus cittadini. I nuovi Van Hool saranno impiegati sulle linee che collegano le periferie con il centro città.

 

Se vuoi aggiornamenti su DUE AUTOBUS IBRIDI IN SERVIZIO A BOLOGNA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 12 aprile 2012

Vedi anche

Citroen E-Berlingo Multispace, tanto spazio a zero emissioni

Citroen E-Berlingo Multispace, tanto spazio a zero emissioni

La famiglia dei veicolo elettrici della Casa francese si arricchisce con il debutto del versatile Citroen E-Berlingo Multispace.

Pininfarina H600: debutterà entro il 2020

Pininfarina H600

La collaborazione tra Pininfarina e il Gruppo asiatico prevede lo sviluppo in serie della "alto di gamma" H600 e di nuovi modelli, tutti elettrici.

Norvegia: il boom delle auto elettriche

Norvegia: il boom delle auto elettriche

Concreti incentivi e una favorevole distribuzione dei centri abitati: così la Norvegia è in testa in Europa per vendite di auto elettriche ed ibride.