Fisker Atlantic al Salone di New York 2012

A pochi giorni dal debutto possiamo ammirare le prime immagini della Fisker Atlantic, coupé ibrida a quattro porte.

Fisker Atlantic, prime immagini

Altre foto »

A pochi giorni dal debutto ufficiale, fissato per il 4 aprile al Salone di New York 2012, vi proponiamo le prime immagini della nuova Fisker Atlantic, inedita concept car del Costruttore americano - specializzato in vetture sportive dotate di tecnologia ibrida ad autonomia estesa - pronta a diventare una valida alternativa a vetture del calibro della Bmw Serie 5.

Conosciuta fino ad ora con il nome di progetto "Nina", la Atlantic si presenta come una coupé a quattro porte, dalla linea filante e sportiva, posizionandosi per prezzo e dimensioni al di sotto del primo modello lanciato dalla Fisker, ovvero la potente sportiva elettrica ad autonomia estesa Karma.

Anche se realizzata su un'inedita piattaforma, esteticamente la Atlantic riprenderà le forme morbide e originali della sorella maggiore, offrendo un abitacolo molto luminoso grazie alla presenza del tetto panoramico in cristallo e sufficientemente spazioso per ospitare fino a quattro passeggeri. Nonostante le numerose qualità e i contenuti sofisticati, la vettura verrà offerta ad un prezzo di partenza che non dovrebbe superare i  50.000 euro, circa la metà del listino base della Karma.

L'obiettivo dichiarato dal patron dell'azienda - Henrik Fisker - è quello di ampliare il bacino di clientela dell'azienda, senza però perdere la posizione da Costruttore di segmento premium. L'abitacolo dell'Atlantic sarà infatti concepito per offrire un mix completo tra lusso e sportività, oltre a dare la possibilità di un'ampia scelta di personalizzazione, grazie a tre diversi allestimenti, differenziati da uno stile più sportivo fino ad uno particolarmente curato ed opulento. In un secondo momento la vettura potrebbe essere declinata in una variante a cielo aperto e in una pratica versione crossover a baricentro alto.

La parte più interessante di questa vettura si trova esattamente sotto il cofano, dove troviamo la già citata tecnologia ibrida ad autonomia estesa, caratterizzata da un propulsore elettrico abbinato ad un'unità a benzina capace di svolgere la funzione di generatore di corrente, in modo da aumentare l'autonomia di marcia della vettura. L'unità termica in questione verrà presa in prestito dall'ampia offerta di Bmw, e con molta probabilità la scelta ricadrà sul noto motore a benzina 2.0 litri TwinPower Turbo.

La Atlantic verrà prodotta a partire dall'autunno del 2013 nello stabilimento Fisker dello stato americano del Delaware, mentre l'arrivo sul mercato è previsto all'inizio dell'anno successivo.

Se vuoi aggiornamenti su FISKER inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 02 aprile 2012

Altro su Fisker

Fisker studia l
Ecologiche

Fisker studia l'auto elettrica con batterie al grafene

Dopo il fallimento del brand, Henrik Fisker, ex designer Bmw e Aston Martin, annuncia una inedita berlina premium elettrica dai contenuti hi-tech.

Henrik Fisker: una nuova supercar a Detroit 2016
Anteprime

Henrik Fisker: una nuova supercar a Detroit 2016

Avrà un motore aspirato e la carrozzeria in fibra di carbonio.

Fisker cambia nome in "Karma Automotive"
Curiosità

Fisker cambia nome in "Karma Automotive"

In attesa di un nuovo modello (una berlina che dovrebbe debuttare nel 2016), l'azienda californiana si ristruttura, a cominciare dal nome.