Jeep Grand Cherokee: a Detroit diventa elettrica

Grazie al lavoro di AMP Electric Vehicles, la Jeep Grand Cherokee sarà presentata in versione elettrica al prossimo Salone di Detroit.

Jeep Grand Cherokee: a Detroit diventa elettrica

di Giuseppe Cutrone

26 dicembre 2011

Grazie al lavoro di AMP Electric Vehicles, la Jeep Grand Cherokee sarà presentata in versione elettrica al prossimo Salone di Detroit.

Al Salone di Detroit pronto ad aprire il prossimo mese si potrà ammirare una versione full-electric della Jeep Grand Cherokee, adattata per l’occasione non dal costruttore del gruppo Chrysler, ma dalla AMP Electric Vehicles, azienda di Cincinnati specializzata proprio nelle conversioni di modelli con propulsori tradizionali in modelli elettrici a zero emissioni allo scarico.

La Grand Cherokee elettrica di AMP sarà esposta al pubblico al salone americano e seguirà gli analoghi adattamenti che l’azienda dell’Ohio ha realizzato in passato su altri modelli, come ad esempio le varie Chevrolet Equinox, Saturn Sky, Mercedes ML 350 e Pontiac Solstice.

Sebbene non si conoscano ancora i dettagli, nel caso della sport utility di casa Jeep i tecnici affermano di aver mantenuto intatto lo spirito che contraddistingue la Grand Cherokee, tanto che lo stesso Jim Taylor, CEO di AMP, ha assicurato che la vettura offrirà prestazioni di buon livello, un’adeguata riserva di potenza e ovviamente zero emissioni, con un’autonomia complessiva che dovrebbe superare le 100 miglia, corrispondenti a circa 160 chilometri.