Nissan Leaf: in Giappone è “Auto dell’anno 2011-2012”

La Nissan Leaf è stata eletta Auto dell’anno 2011-2012 per il mercato del Giappone. E’ la prima auto elettrica a vincere il premio.

Nissan Leaf: in Giappone è "Auto dell'anno 2011-2012"

Tutto su: Nissan Leaf

di Andrea Barbieri Carones

06 dicembre 2011

La Nissan Leaf è stata eletta Auto dell’anno 2011-2012 per il mercato del Giappone. E’ la prima auto elettrica a vincere il premio.

In Giappone la Nissan Leaf è stata eletta “Auto dell’anno per il 2011-2012”, bissando il successo ottenuto 12 mesi fa in Europa e in primavera in America.

Questo riconoscimento è stato annunciato dal costruttore in occasione del Tokyo Motor Show ed è limitato al mercato nipponico dove, per la prima volta in 32 edizioni, la medaglia d’oro di “car of the year” è andata a una vettura elettrica.

Del resto la emissioni zero del sol levante è riuscita a conquistare i cuori dei giapponesi e degli automobilisti di altri Paesi, al punto che a un anno dalla prima commercializzazione ha già raggiunto la soglia delle 20.000 unità vendute risultando una valida alternativa alle auto a benzina.

Ma la Leaf ha vinto altri premi in patria: è stata eletta auto del 2012 nell’ambito della conferenza nazionale dei ricercatori e dei giornalisti specializzati nell’automotive ed è entrata nella Japan Automotive Hall of Fame, una sorta di club cui fanno parte i modelli che più hanno rivoluzionato il settore delle 4 ruote.

Intanto l’amministratore delegato Nissan, il brasiliano Carlos Ghosn, ha reso noto che nel 2016 circolino nel mondo 1,5 milioni di auto elettriche targate Nissan e Renault, Casa con la quale esiste una stretta collaborazione (fatta anche di scambi azionari) proprio nella direzione delle emissioni zero.

Fra i punti che frenano la diffusione della Leaf, che in Italia costerà 37.990 euro, c’è il caro Yen che rende sfavorevole l’acquisto in Dollari o in Euro. “Tuttavia quando potremo assemblarla in Europa – ha detto il CEO – è possibile che i prezzi chiavi in mano scendano del 20%”.