Bosch e Arval: partnership per l'auto elettrica

Bosch e Arval hanno lanciato a Milano "Companies for eMilan", una partnership per diffondere l'auto elettrica presso alcune grandi aziende.

A Milano, la partnership tra Bosch e Arval stabilisce un'importante passo avanti verso la mobilità elettrica. Le due aziende hanno infatti presentato l'iniziativa "Companies for eMilan", che mira a coinvolgere un insieme di aziende che vogliano diffondere tra i propri collaboratori l'utilizzo dell'auto elettrica.

In altre parole, le due società offrono una soluzione unica per avviare una flotta di veicoli a emissioni zero, che esclude solo il contratto con il fornitore di energia.

Del resto questo tipo di vetture per ora sono indicate soprattutto per le aziende più che per i privati: oltre a risparmiare sulle spese per il carburante e a essere esentata per 5 anni dal pagamento del bollo, le auto elettriche possono accedere alle corsie preferenziali, posteggiare gratuitamente in parcheggi pubblici o accedere gratuitamente alle zone a traffico limitato delle aree urbane, come l'area C di Milano e la ZTL di Roma.

Se l'azienda olandese, da anni, offre software per la gestione e l'utilizzo via internet delle infrastrutture di ricarica di veicoli elettrici, oltre all'installazione delle stesse colonnine nei punti nevralgici delle città, Arval, azienda specializzata nel noleggio a lungo termine e nella gestione di flotte aziendali, dispone già di diverse auto elettriche e dei relativi servizi di assistenza.

Al progetto hanno aderito alcune grandi aziende come Bnp Paribas Real Estate, Bosch Rexroth, Cofely, Schindler e Sorgenia: con il 2012, presso le sedi di queste società saranno installate colonnine di ricarica Bosch ad hoc per le auto a batteria fornite dalla Arval.

I punti di ricarica Bosch situati presso le aziende aderenti a "Companies for eMilan" sono situati in modo da permettere alle auto elettriche di viaggiare per tutta Milano visto che la distanza minima tra ciascuna colonnina è di 4 km e la massima è 43. In realtà l'azienda sta lavorando all'estensione di questa rete anche attraverso il coinvolgimento di altre aziende: l'obiettivo per il 2012 è quello di avere una rete di 20 società ciascuna con almeno 1 veicolo elettrico.

Se vuoi aggiornamenti su BOSCH E ARVAL: PARTNERSHIP PER L'AUTO ELETTRICA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 30 novembre 2011

Vedi anche

Nuova Renault Kangoo Z.E. e Master Z.E. , svelate al Salone di Bruxelles

Nuova Renault Kangoo Z.E. e Master Z.E. , svelate al Salone di Bruxelles

Le rinnovate Renault Kangoo Z.E. e Master Z.E. offrono motori 100% elettrici più potenti e un’autonomia ancora più elevata.

Karma Automotive produrrà elettriche EREV anche in Cina

Karma Automotive produrrà elettriche EREV anche in Cina

Nata dalle ceneri della Fisker, la Karma Automotive produrrà le sue sportive elettriche anche in Cina.

Kia Niro: ottiene il Guinness World Record tra le ibride

Kia Niro: ottiene il Guinness World Record tra le ibride

Nel viaggio tra Los Angeles a New York City ha consumato 32,5 km/litro