World Solar Challenge: vincono i giapponesi

Il Team Tokai dal Giappone si è imposto nell’undicesima edizione del World Solar Challenge, gara per auto solari disputata in Australia.

World Solar Challenge: vittoria dei giapponesi

Altre foto »

Il giapponese Team Tokai ha concluso al primo post il Veolia World Solar Challenge, gara per automobili spinte da energia solare che si è disputata in Australia sui 3.012 chilometri di strade che dividono le città di Darwin e Adelaide, rispettivamente all'estremo nord e all'estremo sud del continente.

Il Tokai Challenger 2 (vettura costruita dalla squadra giapponese) si è imposta dopo 32 ore e 45 minuti di gara alla rispettabile velocità media di 91,54 km orari. Fino a Port Augusta, il Challenger 2 ha lottato contro la Nuna 6 della squadra olandese con i colori dell'Università di Delft, seconda al traguardo dopo 33 ore e 5 minuti. Al terzo posto la vettura dell'Università del Michigan, l'American Solar Champions con il tempo totale di 35 ore e 33 minuti.

Tra le 37 vetture al via (in rappresentanza di 21 nazionalità diverse) c'era anche l'Emilia 2 del team italiano Onda Solare, portacolori dell'Istituto meccanico Ferrari e dell'Università di Bologna. Una vettura che rappresenta il risultato di lunghe ricerche nel settore delle soluzioni per il trasporto urbano. La squadra è composta da 16 persone, con a capo l'ingegnere aerospaziale Stefano Maglio e i due piloti Ruggero Malossi (specializzato in pannelli fotovoltaici) e Gianluca Filippini (ingegnere meccanico).

Le tappe intermedie di questa undicesima edizione della competizione hanno toccato le città di Katherine, Tennant Creek, Alice Springs, Coober Pedy e Port Augusta.

Se vuoi aggiornamenti su WORLD SOLAR CHALLENGE: VINCONO I GIAPPONESI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Luca Gastaldi | 20 ottobre 2011

Vedi anche

Citroen E-Berlingo Multispace, tanto spazio a zero emissioni

Citroen E-Berlingo Multispace, tanto spazio a zero emissioni

La famiglia dei veicolo elettrici della Casa francese si arricchisce con il debutto del versatile Citroen E-Berlingo Multispace.

Pininfarina H600: debutterà entro il 2020

Pininfarina H600

La collaborazione tra Pininfarina e il Gruppo asiatico prevede lo sviluppo in serie della "alto di gamma" H600 e di nuovi modelli, tutti elettrici.

Norvegia: il boom delle auto elettriche

Norvegia: il boom delle auto elettriche

Concreti incentivi e una favorevole distribuzione dei centri abitati: così la Norvegia è in testa in Europa per vendite di auto elettriche ed ibride.