Electric Blu: elettrica da record a 280 km/h

Nuovo record di velocità per l’auto elettrica, con la Electric Blue che è stata capace di raggiungere la velocità massima di 280 km/h.

Electric Blu: elettrica da record a 280 km/h

di Giuseppe Cutrone

05 ottobre 2011

Nuovo record di velocità per l’auto elettrica, con la Electric Blue che è stata capace di raggiungere la velocità massima di 280 km/h.

In attesa di essere presente sulle strade in maniera più o meno numerosa, l’auto elettrica continua a far parlare di sé per alcuni record. Mentre è ancora fresco il ricordo del record sul giro al Nurburgring ottenuto dalla Toyota TMG EV P001 poco più di un mese fa, giunge notizia che un prototipo realizzato dalla Brigham Young University dello Utah è riuscita ad ottenere il primato di auto elettrica più veloce del mondo.

La Electric Blue, questo il nome della vettura, è riuscita infatti a toccare la velocità massima di 280 km/h, arrivando lì dove finora nessun veicolo alimentato ad energia elettrica era riuscito.

Non si è trattato ovviamente di nulla di rivoluzionario per il mondo dell’automobile in generale, ma è stato più che altro un modo per premiare i sette anni di lavoro degli altro 130 studenti che hanno preso parte al progetto.

Caratterizzata da una forma decisamente inconsueta per un’auto ma più simile forse ad un veicolo spaziale come quelli visti in numerosi film, la Electric Blue è stata progettata interamente al computer, senza la necessità di realizzare i consueti modelli in scala che solitamente hanno un ruolo molto importante nel percorso che porta un veicolo dalla fase di progettazione a quella della realizzazione pratica.

A questo si aggiunge poi il fatto che la vettura elettrica americana vanta una carrozzeria realizzata interamente in fibra di carbonio, materiale che, com’è noto, consente di ridurre notevolmente il peso senza rinunciare alla robustezza, mentre per accumulare l’energia necessaria al suo funzionamento sono state usate delle innovative batterie al litio-ferro-fosfato.