Honda apre il primo distributore di idrogeno in UK

La Honda, la Boc e la città di Swindon, nel Regno Unito, hanno creato una joint venture per realizzare il primo distributore di idrogeno.

Dopo il Giappone, ecco un nuovo distributore di idrogeno installato in Inghilterra. Sulla grande isola d'Oltremanica è il primo, ed è stato costruito nella città di Swindon, a ovest di Londra, dove si trova anche lo stabilimento della Honda. Questa vicinanza non è un caso, anzi. La fabbrica della Casa giapponese ha contribuito alla costruzione dell'impianto facendo parte della joint venture nata insieme alla Boc - leader nella distribuzione di gas e affini - e all'amministrazione comunale della città.

Un impianto nato per incentivare la diffusione di auto a idrogeno (come se i listini ne fossero pieni e gli automobilisti avessero l'imbarazzo della scelta...), vetture come la Honda FCX Clarity. Questo modello, però, al momento è disponibile solo sui mercati giapponese e statunitense, mentre in Europa è ancora in sviluppo. Questo particolare combustibile che permette un rendimento superiore al gasolio e alla benzina rispettivamente del 20 e del 30%.

Se doveste mai fermarvi a fare il pieno nel distributore di idrogeno di Swindon, sappiate che il rifornimento può avvenire con una pressione di 350 o 700 bar e che per riempire il serbatoio della Honda FCX Clarity sono necessari cinque minuti.

Se vuoi aggiornamenti su HONDA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Luca Gastaldi | 21 settembre 2011

Altro su Honda

Nuova Honda Civic 5 porte 2017 al Salone di Los Angeles
Anteprime

Nuova Honda Civic 5 porte 2017 al Salone di Los Angeles

Honda si prepara a lanciare la versione due volumi cinque porte della rinnovata Civic.

Honda: svelate le novità dedicate al SEMA di Las Vegas
Tuning

Honda: svelate le novità dedicate al SEMA di Las Vegas

Al Sema di Las Vegas protagoniste numerose versioni dell’Honda Civic e del pick-up Honda Ridgeline.

Honda: un milione di auto ecosostenibili entro il 2030
Ecologiche

Honda: un milione di auto ecosostenibili entro il 2030

La Casa dell’Ala punta ad una data più abbordabile per raggiungere l’obiettivo di un milione di vetture attente all’ambiente.