Auto elettriche: inaugurati due nuovi punti di ricarica

Inaugurati a Modena e Imola i primi due punti di ricarica per auto elettriche, con protagoniste due Renault Fluence Z.E.

Auto elettriche: inaugurati due nuovi punti di ricarica

di Giuseppe Cutrone

16 settembre 2011

Inaugurati a Modena e Imola i primi due punti di ricarica per auto elettriche, con protagoniste due Renault Fluence Z.E.

Parte da Modena e Imola il progetto “Mi Muovo Elettrico” che vede coinvolti la Regione Emilia-Romagna, Enel, Hera e i comuni di Modena, Bologna, Imola e Rimini con l’obiettivo di creare una rete di circa 80 punti di ricarica per veicoli elettrici. Il primo passo ha visto l’inaugurazione delle prime due colonnine avvenuta in contemporanea alla presenza dei rispettivi sindaci con protagonisti due esemplari della Renault Fluence Z.E., la berlina elettrica francese che sarà sul mercato dal 2012.

Ai primi punti di ricarica se ne aggiungeranno altri nelle prossime settimane, visto che il programma prevede l’installazione di 10 punti a Modena e altrettanti a Imola, con l’obiettivo di promuovere la mobilità a zero emissioni nei principali centri dell’Emilia-Romagna come Reggio Emilia, Bologna, Rimini, oltre a Modena e Imola, per cui si conta di realizzare una rete integrata di circa 80 punti complessivi, estendendo l’ambito di utilizzo di questi veicoli non solo a livello cittadino ma anche sui percorsi extraurbani.

La futura rete di stazioni per la ricarica dei veicoli elettrici vedrà al lavoro Hera a fianco ad Enel, a cui spetterà il compito di realizzare le colonnine nelle altre città aderenti al progetto. L’iniziativa sarà al momento riservata alle sole aziende della regione che acquisteranno una Renault elettrica, per essere in seguito aperta anche ai privati.