MotoGP: Dovizioso a un passo dal rinnovo con la Ducati

Il rinnovo del contratto tra Ducati e Andrea Dovizioso è alle battute finali. Si sta lavorando sui dettagli e presto potrebbe esserci l’annuncio ufficiale del continuo di questa unione.

MotoGP: Dovizioso a un passo dal rinnovo con la Ducati

di Tommaso Giacomelli

18 maggio 2018

Non è ancora detta la parola fine a tale questione che sta tenendo banco da diverse settimane, ovvero il rinnovo del contratto di Andrea Dovizioso con la Ducati. Le parti sono state lontane, con richieste da parte del pilota italiano che esulavano dall’esclusivo ritocco dell’ingaggio attuale, un milione e mezzo all’anno. Oggi, siamo alla viglia del weekend della MotoGP a Le Mans, in Francia, e il centauro forlivese ha ammesso candidamente che sono stati fatti dei passi in avanti nei suoi confronti da parte di Ducati, e che le due parti si sono avvicinate dopo il gelo dei giorni scorsi. Nel frattempo si erano paventati scenari suggestivi, come il ritorno in Honda o l’approdo in Suzuki del Dovi, ma forse la fumata bianca sta per arrivare e il matrimonio con Ducati, che ha dato tanto ad entrambi, potrebbe continuare.

Il suo agente sta raggiungendo la pista francese per andare a discutere con i vertici Ducati del rinnovo del suo assistito e mettere una pietra definitiva su questa “telenovela”. Dovizioso si è comunque concesso ai giornalisti, i quali gli hanno chiesto come sarebbe potuto essere un suo eventuale passaggio in Honda ufficiale per sostituire Daniel Pedrosa. Il pilota italiano ha ammesso che sarebbe potuta essere una grande opportunità, salire sulla moto identica a quella del campione del mondo, per batterlo ad armi pari. Ma al tempo stesso riuscire a sconfiggere Marquez con la Ducati avrebbe tutto un altro sapore.

Sul weekend di Le Mans, Dovizioso ha delle buone sensazioni, ma tanto dipenderà dalle condizioni climatiche e da come la Ducati si adatterà ai diversi scenari. Riguardo al mondiale, il gap di 24 punti che adesso intercorre tra lui e il leader della classifica, Marquez, non preoccupa più di tanto il pilota italiano, anche se sarà importante non perdere troppi punti per strada nelle prossime uscite, perché quando il pilota spagnolo di Honda incappa in un fine settimana negativo arriva comunque sul podio.