Vespa Color Days: voglia di Primavera

Il 21 e 22 aprile andranno in scena a Pontedera i Vespa Color Days, un’occasione per celebrare i 50 anni della Vespa Primavera. Grande intrattenimento in tutta la città e visite possibili dello stabilimento Piaggio e del rinnovato Museo.

Vespa Color Days: voglia di Primavera

Tutto su: Piaggio, Vespa

di Tommaso Giacomelli

16 aprile 2018

La primavera è arrivata e anche a Pontedera, sede Piaggio, si varano i Vespa Color Days che si terranno nella cittadina toscana dal 21 al 22 aprile. Si tratta di un fine settimana in cui si celebrerà il mito della Vespa Primavera, che compie per l’occasione i suoi primi cinquant’anni. Essendo un compleanno così significativo e simbolico, per un modello che ha fatto la storia delle due ruote, saranno tantissimi gli appassionati che si recheranno ai festeggiamenti, per tuffarsi a capofitto nel mondo della Primavera. Il successo della Vespa Primavera è stato l’essere piccola ed agile, spinta da un motore brillante. Nel 1968 la Primavera ha preso parte alla storia segnando immancabilmente la vita di più generazioni di amanti delle due ruote, diventando un modello mitico ma anche uno dei più grandi trionfi commerciali nella storia di Vespa.

Per celebrare al meglio questo traguardo, Piaggio apre le sue porte nel corso di queste due giornate, di modo che tutti gli appassionati possano vedere dove il mito della Vespa ha preso vita, già nel lontano 1946 e dove tutt’ora continua a vivere senza intervalli di tempo. Lo stabilimento di Pontedera sarà visibile gratuitamente, un’opportunità unica, attraverso un percorso di 45 minuti attraverso le spettacolari linee di assemblaggio Vespa a bordo di un trenino elettrico, scortati e coadiuvati da tutti coloro che ogni giorno lavorano per dar vita alla Vespa.

Museo Piaggio si rinnova e cresce nelle dimensioni e nelle collezioni, puntando a diventare il punto di riferimento assoluto tra i musei d’Italia dedicati alla mobilità e alla motocicletta. Il Museo rinnovato verrà inaugurato il 21 aprile e sarà visitabile gratuitamente. Grazie anche alla collaborazione di Poste Italiane, nella giornata di sabato tutti i visitatori del Museo riceveranno – fino a esaurimento scorte – una cartolina celebrativa del 50° anniversario di Vespa Primavera con l’annullo filatelico dedicato.

Ma tutta la città di Pontedera prenderà parte alla festa e lungo tutte le vie, a partire da viale Rinaldo Piaggio, dove si affaccia la fabbrica, al centro storico si snoderà un percorso per vivere il mondo Vespa a trecentosessanta gradi, con il coinvolgimento dei negozi del centro cittadino e aree dedicate allo street food. Al Vespa Village, in Piazza Martiri della Libertà, ci sarà il centro dell’intrattenimento grazie anche alla musica degli Street Clerks, gruppo di grande impatto live, già famosi per il successo ottenuto ad X-Factor 7, e oggi protagonisti di “E poi c’è Cattelan” su Sky Uno. Ovviamente non mancheranno i test ride che permetteranno di provare su strada i nuovi modelli Vespa, compresa la serie speciale Vespa Primavera 50° Anniversario, dedicata al mezzo secolo di Primavera. Infine, tutti coloro che parteciperanno all’evento potranno avere il proprio “passaporto” Vespa Color Days col quale, visitando ogni area della manifestazione e collezionando tutti i timbri, avranno diritto a ritirare un omaggio presso il Vespa Village.