Harley-Davidson LiveWire: l’elettrica per risollevare il marchio

Harley-Davidson sta vivendo un periodo di crisi connesso ad un drastico calo di vendite. Per risollevare il marchio sono stati fatti degli investimenti nella LiveWire, una moto elettrica pronta nei prossimi 18 mesi.

Harley-Davidson LiveWire: l'elettrica per risollevare il marchio

Tutto su: Harley-Davidson

di Tommaso Giacomelli

01 febbraio 2018

Non è un periodo brillante e fortunato nella storia dell‘Harley-Davidson, forse uno dei peggiori degli ultimi anni dello storico brand a Stelle e Strisce. E’ infatti notizie di poche ore fa che, a causa degli ultimi tre mesi molto al di sotto delle aspettative, e’ stata presa la decisione di chiudere la fabbrica di Kansas City, licenziando circa 800 dipendenti. Il calo di vendite è stato importante, e non solo a livello statunitense, ma internazionale. Sono state 236.000 le moto consegnate a livello globale, contro le 241.498 del 2016. L’anno scorso il fatturato generato dalle moto è sceso del 6,8% a 4,92 miliardi. Per risollevare le sorti di questo fascinoso costruttore è stato deciso di intraprendere una nuova strada, quella dell’elettrico.

“Ci stiamo preparando per portare il concept elettrico LiveWire sul mercato in 18 mesi” afferma l’amministratore delegato, Matt Levatich. Questa notizia ha sconvolto un po’ tutti quanti gli appassionati del marchio, che ha sempre fatto un suo vanto e un suo marchio di fabbrica l’avere un rombo fuori dal comune. Pensare ad una moto che fende l’aria senza far baccano, stona con la storica filosofia di Harley-Davidson. Ma il futuro è alle porte e il mercato delle moto elettriche comincia ad essere una tematica calda e preponderante, specialmente per un brand che ha bisogno di risollevare le sue vendite.

Il chief financial officer, John Olin, spiega infatti che Harley Davidson intende spendere 25-50 milioni di dollari all’anno nei prossimi anni sulla tecnologia elettrica. Per competere in un mercato sempre più difficile, bisogna prendere strade che sono contro l’essenza della propria natura, ma la sopravvivenza del marchio e della produzione sono più importanti della tradizione, che in questo modo verrebbe comunque preservata e continuata. Per attendere l’elettrica di Harley-Davidson bisognerà aspettare almeno un anno e mezzo, poi saremo pronti per i giudizi.