Moto Guzzi e Aprilia mostrano i pezzi pregiati al Motor Bike Expo 2018

Al Motor Bike Expo 2018 Moto Guzzi e Aprilia tengono alto l’onore italiano con tante delle loro migliori creazioni. Per Guzzi l’attenzione è puntata sulle V7 e V9, per Aprilia occhi sulla RSV4.

Moto Guzzi e Aprilia mostrano i pezzi pregiati al Motor Bike Expo 2018

Tutto su: Aprilia, Moto Guzzi

di Tommaso Giacomelli

19 gennaio 2018

La rappresentativa italiana non manca al Motor Bike Expo 2018, così due delle case più famose del Bel Paese, come Moto Guzzi e Aprilia, mostrano a Verona le sue creature. Moto Guzzi si è concentrata nel portare in terra scaligera le special V7 e V9, mentre la Casa di Noale ha scelto di mettere in evidenza le sportive di razza che possiede come la RV4 Facotry Works da 215 CV, e le moto per giovani quali le SX 50, Tuono 125 e RS 125 GP.

Partendo da Guzzi, visibile al padiglione 4 di Veronafiere, possiamo osservare subito come la rappresentativa esposta sia di quelle che fanno battere il cuore. a cominciare con le V7 III Carbon, Milano e Rough, accanto alle quali troviamo la V7 III Racer e le V9 Roamer e le V9 Bobber. Non mancano delle moto intramontabili quali la California Touring e la MGX-21, la maxibagger equipaggiata col più grosso bicilindrico a V mai prodotto in Europa, il block Guzzi da 1400 cc. Spazio anche per una certa customizzazione, tra le quali viene esposta la V7 Proraso di South Garage, che fa da anticamera a un vero e proprio “Barber Shop” in vecchio stile.

Per entrare nel mondo Aprilia bisogna visitare il padiglione 6, e subito si viene accolti dalla massima espressione della velocità e della sportività. Sotto i riflettori, infatti, non si può non notare la RSV4 con il kit Factory Works da 215 CV che massimizza il potenziale di questa moto. Le prestazioni del motore sono aumentate, il peso viene ridotto e ne è migliorata l’aerodinamica. Questo kit Factory Works può essere ulteriormente arricchito da un set di fiancate dotate di appendici aerodinamiche, una tecnologia sviluppata ed ereditata direttamente dall’esperienza di Aprilia in MotoGP. Come anticipato nelle righe precedenti, ci sono anche le moto destinate ad una clientela più giovane che si approccia con esse al mondo delle due ruote, stiamo parlando delle SX 50, Tuono 125 e RS 125 GP.