Mercato moto 2017: a novembre in crescita del 4,2%

Il mercato delle due ruote fa segnare il segno positivo anche a novembre. Honda fa registrare numeri da record sia tra le moto che tra gli scooter.

Mercato moto 2017: a novembre in crescita del 4,2%

di Tommaso Giacomelli

04 dicembre 2017

Il mese di novembre vede una crescita del mercato moto del 4,2% rispetto allo stesso periodo del 2016. Sono stati 8.401 i motocicli immatricolati durante questo periodo, un dato positivo che traccia una costanza del segno positivo in questi ultimi dodici mesi. Negli ultimi cinque anni la crescita è sempre stata evidente, dopo aver toccato il minimo storico nell’annus horribilis 2013. Analizzando nel dettaglio le vendite degli 8.401 esemplari di motocicli del mese di novembre, vediamo come le moto facciano segnalare 3.104 immatricolazioni (+5,8%), mentre gli scooter hanno un volume maggiore, come da tradizione, infatti sono 5.297 le unità, con un guadagno che si ferma al 3,2%. I ciclomotori sono invece 1.350 ed hanno segnato un +7,8%.

Honda domina tra gli scooter e moto

Nel mese di novembre, Honda ha fatto la voce grossa nella categoria degli scooter piazzando al primo e al secondo posto il suo SH in formato 150 cc e 125 cc. Sono state 527 e 457 le unità vendute di questo scooter, che sono bastate per sbaragliare la concorrenza. Al terzo posto troviamo il Kymco Agility 125 con 336 unità, mentre ai piedi del podio si è posizionato il Piaggio Beverly 300.

La moto più immatricolata nel mese di novembre del 2017 risulta essere la Honda Africa Twin con 103 unità vendute, mentre al secondo posto con 81 esemplari immatricolati, si conferma la BMW R 1200 GS, che è al primo posto tra le immatricolazioni del 2017.

BMW svetta negli 11 mesi del 2017

Analizzando il periodo che va da gennaio a novembre, il mercato delle moto fa segnare un saldo positivo del 7,8%, con un totale immatricolato di 199.637 veicoli. Le moto registrano 80.619 unità e un +11,5% mentre gli scooter fanno 119.018 unità e una crescita del 5,4% . Il segno positivo, seppur risicato, va anche nei confronti dei 50 cc, che da vent’anni a questa parte sono in fase calante, anche per loro è +1,4%.

A dominare la classifica delle immatricolazioni moto da inizio anno è la BMW R 1200 GS con ben 3.708 unità, mentre al secondo e terzo posto troviamo due Honda enduro, quali la Africa Twin e NC 750 X che inseguono il primato della tedesca con 3.157 e 2.412 modelli immatricolati.

Tra gli scooter invece è monopolio Honda nei primi tre posti della graduatoria, con SH 150 che fa registrare 10.957 unità immatricolate, SH 300 che segna 9.624 esemplari immatricolati e SH 125 che completa il podio con 9.437.