Honda CB4 Interceptor a Eicma 2017

Disegnata dal centro stile italiano potrebbe diventare un modello di serie.

Honda CB4 Interceptor a Eicma 2017

Tutto su: Honda

di Valerio Verdone

08 novembre 2017

Nata per celebrare il centro stile italiano di Honda, non a caso è stata disegnata da Valerio Aiello, la CB4 Interceptor Concept è una moto pazzesca, con grandi richiami al passato ma dal fascino assolutamente attuale che è stata presentata all’EICMA un po’ a sorpresa per la gioia degli appassionati del genere.

La linea si ispira a quella delle Endurance degli anni ’80 anche se è una Sport Endurance, mentre la sigla riprende quella delle sportive Honda vendute negli USA dallo stesso periodo. È una sport cafè, anzi una Neo Sport Cafè che molto probabilmente diventerà un modello di serie e andrà ad arricchire il listino della Casa giapponese.

La sua caratteristica più intrigante è la turbina eolica inserita nel frontale che viene alimentata dall’incedere stesso della moto per alimentare il display presente sul serbatoio capace di svolgere diverse funzioni: dalla semplice navigazione alla chiamata d’emergenza.

La base meccanica è quella della CB 1000R il cui quattro cilindri eroga una potenza di ben 145 CV. Non è dato sapere se il motore in questione è stato elaborato per l’occasione ma ci sembra già un’ottima unità per spingere questa moto così accattivante nell’estetica con la sua livrea nera ed il cupolino ispirato al passato.

D’altronde, la CB 1000R è una moto con soluzioni interessanti quali le modifiche al telaio che ne hanno ridotto il peso di 12 kg e chissà che la CB4 Inteceptor Concept non abbia limato ulteriori kg sulla bilancia. Ad ogni modo, nei prossimi giorni saranno diverse le voci in merito ad un suo arrivo sul mercato e vedremo se qualcuno della Casa madre fornirà delle indicazioni precise a riguardo.