Lotus Evora S, nuova Gazzella dei Carabinieri

Le sportive saranno consegnate direttamente dall’ad Dany Bahar alla’Arma dei Carabinieri.

Lotus Evora S, nuova Gazzella dei Carabinieri

di Valerio Verdone

14 luglio 2011

Le sportive saranno consegnate direttamente dall’ad Dany Bahar alla’Arma dei Carabinieri.

Meglio guardare attentamente gli specchietti retrovisori se si ha il piede pesante, perché tra poco, oltre alle Gallardo della polizia stradale ci saranno altre vetture ad alte prestazioni a presidiare le strade italiane. Si tratta di due Lotus Evora S che saranno affidate all‘Arma dei Carabinieri direttamente dall’ad della Lotus, Dany Bahar, la prossima settimana.

Le sportive sportive britanniche, con i loro 350 CV e la capacità di raggiungere i 277 km/h per merito dei V6 da 3,5 litri dotati di compressore volumetrico, verranno impiegate nelle situazioni dove si richiedono delle performance prestazionali fuori dall’ordinario come i pattugliamenti autostradali o il trasporto di organi.

Le Evora S in abito scuro si apprestano a fare il loro ingresso tra le forze dell’ordine riprendendo una tradizione, iniziata con la mitica Ferrari 250 GTE nera del 1962 guidata dal commissario di polizia Armando  Spatafora, e proseguita con le Lamborghini Gallardo affidate alla polizia stradale.