Lexus LS 600h L Landaulet: l’ibrida dei re

Sarà una Lexus LS 600h L Landaulet full hybrid a portare all’altare il Principe Alberto di Monaco e la sposa Charlene Wittstock.

Lexus LS 600h L Landaulet: l'ibrida dei re

di Giuseppe Cutrone

24 giugno 2011

Sarà una Lexus LS 600h L Landaulet full hybrid a portare all’altare il Principe Alberto di Monaco e la sposa Charlene Wittstock.

Spetterà alla Lexus LS 600h L accompagnare il Principe Alberto II di Monaco e la sua futura consorte, l’ex-nuotatrice e modella Charlene Wittstock, durante i festeggiamenti che animeranno il piccolo principato sabato 2 luglio in occasione del matrimonio reale.


Il modello scelto dalla casa regnante di Monaco è una versione Landaulet, composta da un tetto rigido per i posti anteriori e da una capote convertibile che lascia visibili i passeggeri dei posti posteriori, proprio i posti dove siederanno i due sposi che saluteranno dalla loro LS 600h L i sudditi e tutti i curiosi che desidereranno essere presenti ai festeggiamenti per le strade di Montecarlo.


Si tratta ovviamente di un veicolo blindato, la cui messa in sicurezza è stata effettuata dal costruttore belga Carat Duchatelet in collaborazione con un team di ingegneri inviati da Lexus. Il lavoro di blindatura ha richiesto oltre 2.000 ore di lavoro portato avanti tramite l’impiego di simulazioni con creazione di diversi modelli 3D della vettura tramite appositi software. Per non pregiudicare troppo le prestazioni e contenere il più possibile l’inevitabile aumento del peso che un tale lavoro comporta sono stati usati, dove possibile, materiali leggeri come la fibra di carbonio, che unisce alla leggerezza una grande robustezza (punto molto importante a causa della rimozione del tetto originale), oltre all’impiego di Kevlar e di strutture a nido d’ape.


La parte posteriore del tetto è trasparente ed è composto da una struttura singola realizzata in policarbonato da un fornitore francese specializzato in componenti per l’industria aerospaziale, scelta che assicura una notevole resistenza e una perfetta realizzazione dell’elemento, studiato e realizzato con una precisione certosina e pesante complessivamente 26 kg.


La Lexus LS 600h L Landaulet full hybrid che sarà usata per le nozze del Principe Alberto II sarà caratterizzata da un’elegante finitura esterna in colore Midnight Blue, applicata interamente a mano e ottenuta sovrapponendo diversi strati di vernice ecologica preparata specificatamente per questo esemplare. Il programma prevede che l’ibrida di casa Lexus accompagni la coppia reale in un piccolo tour del Principato subito dopo la cerimonia, per proseguire poi dal Palazzo sulla Rocca, arrivare al porto, attraversare la Boulevard Albert I e fermarsi alla Chiesa di Santa Devota, dove la Principessa lascerà il bouquet nuziale ai suoi sudditi, come la tradizione vuole.


Gran parte del percorso sarà affrontato con il solo motore elettrico in azione e sarà quindi sottolineata l’attenzione della Casa Reale e del Principe Alberto II in particolare verso i problemi dell’inquinamento.