La Cadillac di Obama si incastra in un cancello

Imbarazzante “incidente” per il presidente Obama durante la visita in Irlanda: la sua Cadillac si è incastrata sulla soglia di un cancello.

La Cadillac di Obama si incastra in un cancello

di Giuseppe Cutrone

24 maggio 2011

Imbarazzante “incidente” per il presidente Obama durante la visita in Irlanda: la sua Cadillac si è incastrata sulla soglia di un cancello.

Sarà l’auto più blindata e scortata del mondo durante le sue uscite ufficiali, ma di certo, la Cadillac usata dal presidente degli USA Barack Obama non è il veicolo adatto per tutte le occasioni. Lo testimonia un video che arriva direttamente da Dublino, dove Obama si trova in questi giorni per una visita ufficiale.

Come si può notare nella clip amatoriale, anche la supersicura Cadillac Presidential Limousine ha il suo “tallone d’Achille”, ovvero la scarsa maneggevolezza. Talmente scarsa che per bloccarla è bastata una semplice rampa in prossimità di un cancello come se ne vedono tante un po’ ovunque. Proprio un banale cancello ha messo in crisi la limousine presidenziale, che mentre stava varcando la soglia si è letteralmente incastrata senza poter più proseguire. Sono stati attimi di imbarazzo che hanno messo un po’ in tensione i responsabili della sicurezza, i quali non hanno potuto far altro che scendere dal veicolo e constatare l’impossibilità a continuare il tragitto (la coppia presidenziale è stata costretta a cambiare auto). 

Insomma l’auto più sicura del mondo ha fallito lì dove anche una citycar da poche migliaia di euro non avrebbe fallito, ma ciò potrebbe forse essere giustificato con la ridotta altezza da terra della vettura, appesantita dai notevoli rinforzi strutturali alla carrozzeria e alle vetrature, oltre che da una dotazione di accessori fuori dagli standard di qualsiasi vettura in commercio.

Magari l’esperienza servirà da lezione e la prossima volta anziché una limousine sarà scelto un SUV presidenziale, che tra l’altro sarebbe sicuramente più in linea con l’immagine tipica dell’automobilista americano, da sempre tradizionalmente affezionato ai veicoli a baricentro alto, che in questo caso avrebbero evitato questa imbarazzante figura durante una visita ufficiale.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...