Audi: lo spot comparativo fa discutere negli USA

Audi ha lanciato una serie di spot comparativi che prendono di mira i rivali di Bmw, Mercedes e Lexus.

Audi A4 Model Year 2011

Altre foto »

La filiale americana di Audi ha lanciato in questi giorni sui principali canali televisivi alcuni spot comparativi che faranno probabilmente discutere, in quanto ad essere prese di mira sono le dirette rivali della casa di Ingolstadt sul mercato USA come Mercedes, Bmw e Lexus.

La campagna pubblicitaria, chiamata Car Carrier, è ambientata in una tipica autostrada americana e vede protagonista un automobilista alla guida di una Bmw Serie 3. L'uomo viaggia tranquillo sulla sua berlina, quando nota davanti a sé una bisarca che trasporta alcune Audi nuove di zecca. Basta questa visione per trasformare il posato guidatore in un novello Bruce Willis dei tempi migliori, capace in pochi attimi di affiancarsi al camion, slacciare la cintura, infilarsi per il tettuccio della Serie 3 e salire sul tetto della vettura per poi spiccare un bel salto e mettere le mani sull'agognato carico dell'autoarticolato.

Tanta fatica meriterebbe una giusta ricompensa, ma nello spot non va così: il temerario automobilista scoprirà infatti che altri lo hanno già anticipato sedendosi al volante delle Audi trasportate e, trovando quindi il posto guida occupato, dovrà accontentarsi di sedersi momentaneamente sul sedile del passeggero. Non contento, il protagonista cercherà un altro volante libero, ma dovrà ingaggiare una gara di velocità con una donna che ha a sua volta lasciato la propria vettura per "dare l'assalto" alla bisarca piena di nuove Audi.

Gli spot sono stati realizzati in varie versioni, in uno le vetture trasportate sono delle Audi A4, mentre in un altro si tratta di alcune Audi Q5, il messaggio, in entrambi i casi e come recita la voce fuori campo che si sente alla fine, è sempre lo stesso: "sempre più persone stanno lasciando Bmw, Mercedes e Lexus per passare ad Audi come mai prima d'ora".

È una bella provocazione per i marchi rivali, che adesso potrebbero rispondere a tono con altri spot comparativi, andando ad alimentare una "guerra di marketing" che non sarebbe nemmeno la prima nella storia della pubblicità, soprattutto nel caso in cui si sceglie di fare una campagna promozionale citando chiaramente i nomi dei principali concorrenti sul mercato e mettendoli talvolta un po' in ridicolo.

Se vuoi aggiornamenti su AUDI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 19 maggio 2011

Altro su Audi

Audi A3: al debutto il 1.6 TDI da 116 CV
Ultimi arrivi

Audi A3: al debutto il 1.6 TDI da 116 CV

Aggiornamento di motorizzazione per la nuova A3 MY 2017: il 1.6 turbodiesel passa a 116 CV; novità di dettaglio negli equipaggiamenti.

Audi S4 Avant by ABT Sportsline
Tuning

Audi S4 Avant by ABT Sportsline

Dalla Germania arriva una nuova reinterpretazione della Audi S4 Avant, che si presenta potenziata e resa più aggressiva da ABT Sportsline.

Audi S4 ed S5 Coupé e Sportback: il nuovo programma Audi Exclusive
Ultimi arrivi

Audi S4 ed S5 Coupé e Sportback: il nuovo programma Audi Exclusive

Proposti a 8.900 e 9.900 euro, accentuano il carattere di sportività dei rispettivi modelli grazie a personalizzazioni specifiche.