La BMW Serie 1 M Coupé in azione in un video

Un emozionante filmato ritrae la Bmw Serie 1 M impegnata in una serie di evoluzioni dedicate agli appassionati della guida sportiva.

BMW Serie 1 Coupé e Cabrio MY 2010

Altre foto »

In concomitanza con il lancio commerciale della Bmw Serie 1 M, la filiale britannica del Costruttore bavarese ha pubblicato un video carico di adrenalina che mostra in azione l'ultima "creatura" elaborata dalle officine Bmw Motorsport, impegnata in fumanti accelerazioni e lunghissime derapate in grado di far sussultare qualsiasi appassionato di drifting alla Fast and Furious e più in generale di guida sportiva.

Nella prima parte del breve filmato, lungo poco più di un minuto, la regia si sofferma sui numerosi dettagli firmati "M" che compongono l'allestimento sportivo della fuoriserie teutonica. Nella seconda parte, il bravo ed esperto pilota alla guida della Serie 1 M percorre una strada completamente deserta ricca di ogni genere di curva, in una non meglio identificata località: la coupé della Casa di Monaco è impegnata in una danza coinvolgente, resa ancora più armonica dai numerosi rallenty che regalano un punto di vista unico sulla serie di "traversi" effettuati dalla vettura.

Le "funamboliche acrobazie" mostrate nel video sono frutto delle capacità tecniche e meccaniche della più piccola delle sportive firmate "M", dotata di un compatto propulsore 6 cilindri da 3.0 litri sovralimentato in grado di erogare 340 CV e 450 Nm di coppia massima - che diventano ben 500 Nm se si aziona la funzione overboost. Se si considera che il peso complessivo della vettura è stato mantenuto sotto il valore di 1500 kg (1.495 kg), il rapporto peso-potenza che regala questa piccola sportiva è di ben 4,4 kg/CV, più che sufficienti - secondo i dati dichiarati dalla Casa -  a far schizzare la vettura da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi, mentre i 200 km/h vengono "bruciati" da fermo in 17,3 secondi. E se la velocità massima risulta di "soli" 250 km/h lo si deve esclusivamente al limitatore elettronico di velocità.

Cotanta potenza scaricata sulle ruote posteriori (265/35 R19) tramite un classico cambio manuale a sei rapporti permette di ottenere dei lunghi sovrasterzi di potenza -  ripetuti a più riprese nel video - tracciando delle traiettorie praticamente perfette grazie all'ausilio e al contributo di una serie di dispositivi come sofisticato differenziale a bloccaggio variabile e la regolazione della stabilità di guida M Dynamic Mode (MDM), che gestiscono il comportamento dinamico della vettura, lasciando la possibilità al pilota di effettuare la serie di settaggi più indicati al proprio stile di guida e al tipo tracciato scelto.

Se vuoi aggiornamenti su BMW SERIE 1 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 17 maggio 2011

Altro su BMW Serie 1

BMW Serie 1 Sedan: il debutto al Salone di Guangzhou
Anteprime

BMW Serie 1 Sedan: il debutto al Salone di Guangzhou

La Casa di Monaco ha scelto il Salone di Guangzhou per svelare la versione tre volumi della Bmw Serie 1 dedicata al mercato cinese.

Bmw Serie 1 Sedan: solo per la Cina
Anteprime

Bmw Serie 1 Sedan: solo per la Cina

La Bmw Serie 1 guadagna la coda diventando più comoda e spaziosa, ma il modello sarà riservato solo al mercato cinese.

Bmw Concept Compact Sedan: anticipa la Serie 1 tre volumi
Concept

Bmw Concept Compact Sedan: anticipa la Serie 1 tre volumi

La nuova Bmw Concept Compact Sedan che anticipa la futura Serie 1 tre volumi è stata svelata in Cina, mercato di riferimento del futuro modello.