Una Lexus LS 600h per il principe Alberto di Monaco

In occasione del matrimonio fra il principe Albero II di Monaco e Charlene Wittstock, verrà utilizzata l’ammiraglia ibrida Lexus LS600h.

Una Lexus LS 600h per il principe Alberto di Monaco

Tutto su: Lexus LS 600h

di Francesco Donnici

13 maggio 2011

In occasione del matrimonio fra il principe Albero II di Monaco e Charlene Wittstock, verrà utilizzata l’ammiraglia ibrida Lexus LS600h.

Dopo il matrimonio tenutosi lo scorso 19 aprile tra il principe William e Kate, un’altra coppia reale si prepara al grande evento: il Principe Alberto II di Monaco e Charlene Wittstock convoleranno a nozze il prossimo 2 luglio e hanno scelto di utilizzare una delle sette ammiraglie ibride Lexus LS600h L, realizzate esclusivamente per il trasporto della famiglia reale.

Il costruttore giapponese Lexus – leader nel segmento delle ibride premium – è stato scelto come fornitore ufficiale delle vetture di rappresentanza del principato di Monaco, direttamente da Sua Altezza, da sempre impegnato a favore dell’ambiente. Un impegno sottolineato dalla  fondazione  “Prince Albert II of Monaco“, che dal 2006 supporta più di 150 progetti di monitoraggio dell’evoluzione ambientale e nella protezione delle specie animali minacciate dai cambiamenti climatici.

Più di recente, Alberto II ha definito la direzione strategica del Principato in termini di mobilità sostenibile e ha chiesto espressamente al suo governo di sviluppare un piano di mobilità sostenibile per il prossimo decennio, utilizzando mezzi a basso impatto ambientale in tutto il territorio del Principato.

Uno dei primi segnali di questa strategia a basso impatto ambientale sarà proprio l’utilizzo di una speciale Lexus LS600h L, una versione a passo lungo realizzata appositamente per il matrimonio reale che garantirà la sicurezza dei passeggeri con una serie di equipaggiamenti dedicati.

Meccanicamente la LS 600 h L è spinta da un propulsore termico che lavora in tandem con un motore elettrico. La meccanica ibrida della vettura è infatti composta da un poderoso V8 5.0 litri capace di erogare 394 CV accompagnato da un propulsore elettrico dotato della tecnologia Lexus Hybrid Drive, che implementa la potenza ad un picco di 445 CV. Quando i due motori lavorano insieme l’ammiraglia nipponica scatta da 0 a 100 km/h in soli 6,3 secondi consumando in media solo  9.3l/100km ed emettendo 219g/km di CO2.  Le potenzialità della tecnologia ibrida di Lexus permetteranno ai neo sposi il giorno della cerimonia di effettuare l’85% degli spostamenti a bordo della loro automobile in modalità completamente elettrica.