Guidare un carro armato? In Italia si può!

In Piemonte si può provare l’esperienza estrema di guidare un cingolato da trasporto truppe o da combattimento.

Guidare un carro armato? In Italia si può!

di Valerio Verdone

11 maggio 2011

In Piemonte si può provare l’esperienza estrema di guidare un cingolato da trasporto truppe o da combattimento.

Siete stufi di rimanere intrappolati negli ingorghi cittadini e sentite crescere dentro di voi quell’insana voglia di passare sopra le altre auto? Beh, allora sappiate che c’è un posto in cui potete farlo. E non con una normale vetttura, ma a bordo di un inarrestabile carro armato. 

Teatro di queste esperienze definite “estreme” è un parco militare in località Cavaglià, nella provincia piemontese di Biella. Qui viente offerta la possibilità di guidare dei veri e propri mezzi militari e, oltre ad un istruttore esperto, l’organizzazione fornisce tutto l’equipaggiamento necessario compresa una tuta mimetica integrale

Per iniziare ci si può mettere ai comandi di un FV 432 APC, cingolato per il trasporto truppe che è stato in dotazione all’esercito inglese. I più abili potranno passare poi ad un più grande FV 433 Abbot dotato di un cannone da 105 mm. In caso non riusciste a superare l’esame per guidare il secondo cingolato, potreste sempre consolarvi ripetendo l’esame ad un costo ridotto. 

Chi ha a disposizione un budget decisamente maggiore può invece recarsi in Minnesota, località Kasota, dove per 499 dollari (su prenotazione) si potrà provare anche il brivido di disintegrare un’auto passandoci sopra con il cingolato. Un’esperienza che può essere raddoppiata aggiungendo, al modico costo di 200 dollari, un’altra vettura da demolire.