Lamborghini Aventador: nuovamente in video

La Aventador è ancora una volta protagonista di un filmato che vede due esemplari districarsi sulle tortuose strade della campagna romana.

Lamborghini Aventador: nuovamente in video

di Giuseppe Cutrone

02 maggio 2011

La Aventador è ancora una volta protagonista di un filmato che vede due esemplari districarsi sulle tortuose strade della campagna romana.

Continua la pubblicazione “a puntate” dei video sulla Lamborghini Aventador LP 700-4. La nuova sportiva della casa emiliana, che già nelle scorse settimane aveva visto il debutto nell’affascinante cornice di Roma, prosegue infatti il suo percorso di avvicinamento verso il pubblico tramite alcuni video che la mostrano impegnata su strada.

Dopo il video con una forte componente action e di taglio cinematografico che vedeva la Aventador alle prese con le forze della natura, è arrivato infatti il filmato in cui la sportiva di Lamborghini percorreva all’alba le strade di una Roma ancora assonnata, dove il suono del V12 si univa al fascino dei monumenti che popolano la Città Eterna in un misto di forza e potenza che richiama alla mente la tradizione e la storia del nostro Paese.

Così, tanto per continuare a sottolineare il legame della Aventador con l’Italia e Roma per l’occasione, ecco arrivare una nuova puntata, con un video che vede stavolta impegnati due esemplari alle prese con le tortuose strade della campagna romana e del lago di Bracciano.

Le strette curve non sono certo l’ideale per dar sfogo ai 700 CV della Aventador, ma sono ideali per esaltarne le doti di tenuta e l’agilità, con il baricentro basso, l’alettone posteriore a regolazione automatica e la linea aerodinamica che fanno sembrare la vettura letteralmente “incollata all’asfalto”, pronta a pennellare le curve che si susseguono a distanza ravvicinata.

Difficile dire cosa sia più emozionante tra lo stridio delle gomme, il rombo del V12 e la musica “epica” utilizzata come colonna sonora nel video, scelta indovinata che accompagna lo spettatore in un crescendo di enfasi fino alla fine del filmato, quando il nome della Aventador scolpito sulla pietra suggella la fine dell’ennesima puntata di questa presentazione in pompa magna messa a punto dai vertici del gruppo italiano.