Il Comune non paga le multe. Auto sequestrate

Alcune auto del comune di Bitonto (fra cui quella del sindaco) sono state sottoposte a fermo amministrativo per multe del 2007 mai pagate.

Alcune auto di proprietà del comune di Bitonto, in provincia di Bari, sono state multate e sarebbero in seguito state sottoposte a fermo amministrativo perché le contravvenzioni non sarebbero state pagate. La notizia appare davvero curiosa, dato che in questo caso il creditore e il debitore sono sostanzialmente la stessa persona.

Eppure è successo che l'Alfa 166 del sindaco, una Fiat Panda e diversi scooter siano stati multati per infrazioni varie e, tali sanzioni, non sarebbero mai state saldate al punto che Equitalia ha dovuto mettere sotto fermo amministrativo tali veicoli, trascorsi i limiti di tempo.

E non sarebbe nemmeno una cosa da poco - almeno se riguardasse un privato cittadino - visto che si parlerebbe di circa 4.000 euro, cifra cresciuta a dismisura nel corso degli anni.

Fra i mezzi che non possono più circolare anche uno scuolabus. La cosa è emersa in seguito a una interrogazione di un consigliere dell'opposizione.

Il sindaco, che all'epoca delle contravvenzioni (anno 2007) non era ancora stato eletto alla carica di primo cittadino, ha detto che sta cercando di individuare chi era alla guida dei mezzi sanzionati, che dovrà pagare di tasca propria per le infrazioni.

Se vuoi aggiornamenti su IL COMUNE NON PAGA LE MULTE. AUTO SEQUESTRATE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 28 marzo 2011

Vedi anche

Apple car, confermato il via libera al progetto

Apple car, confermato il via libera al progetto

Il Colosso di Cupertino avrebbe inviato un documento all’ NHTSA dove si evince la sua intenzione di realizzare un’auto a guida autonoma.

Forza Horizon 3: il DLC Blizzard Mountain arriva a dicembre

Forza Horizon 3: il DLC Blizzard Mountain arriva a dicembre

Neve, ghiaccio, freddo e condizioni al limite caratterizzeranno Blizzard Mountain, il DLC per Forza Horizon 3 in arrivo a dicembre.

Calendario Pirelli 2017, la bellezza nella sua forma naturale

Calendario Pirelli 2017, la bellezza nella sua forma naturale

L’obiettivo dell’edizione 2017 del Calendario Pirelli è quella di rappresentare la bellezza naturale, senza alterazioni.