Quando le modelle nude sono un pericolo…

A Los Angeles due modelle nude per protesta hanno provocato un tamponamento a catena.

Quando le modelle nude sono un pericolo...

di Andrea Barbieri Carones

24 marzo 2011

A Los Angeles due modelle nude per protesta hanno provocato un tamponamento a catena.

Le proteste sulle pubbliche strade creano sempre problemi al traffico della città, a maggior ragione a Los Angeles, la metropoli col più alto numero di strade al mondo. Se però a protestare sono due modelle nude l’interesse degli automobilisti aumenta esponenzialmente e con esso il rischio di incidenti

E proprio un tamponamento è la conseguenza della maliziosa ma efficace protesta contro lo spreco dell’acqua da parte degli animalisti americani della PETA, i quali sostengono che per produrre 1 bistecca occorrono 4.000 litri di acqua, ossia l’equivalente di 50 docce. Le ragazze avevano scelto una zona ben in vista all’incrocio tra due strade per farsi una sana doccia insieme, completamente nude (ma parzialmente coperte da una piccola tendina).

Un automobilista di passaggio si è distratto davanti ad una scena tanto inconsueta e non si è accorto che il veicolo che lo precedeva aveva improvvisamente frenato, forse perché chi era al volante era attratto dallo stesso spettacolo. Come spesso accade, anche gli automobilisti che seguivano non hanno fatto in tempo a frenare rendendo inevitabile il “botto”.