Thomas Edison: il padre dell'auto elettrica

Cento anni fa nasceva il primo prototipo di auto elettrica nata dal genio di Thomas Edison.

Thomas Edison: il padre dell'auto elettrica

Altre foto »

Oggi Google festeggia l'anniversario della nascita di Thomas Edison, poliedrico inventore americano, nato nell'Ohio l'11 febbraio 1847. Solo pochi giorni fa avevamo parlato di Jules Verne, il romanziere per ragazzi che nei suoi libri aveva "profetizzato" alcune tecnologie che sono alla base delle moderne auto a basso impatto ambientale. Se Verne riuscì solo ad immaginarle, Edison era arrivato ad un progetto concreto. 

Tra i tanti brevetti del genio americano, oltre alla lampadina, c'è anche quello relativo ad un veicolo elettrico, che era stato realizzato in forma di prototipo ma rimase abbandonato in un garage di Londra per quasi 100 anni (solo recentemente è stato restaurato e rimesso in funzione). Lo studio portò alla realizzazione della prima auto elettrica spinta da un motore da 30 watt  e capace di raggiungere i 40 km/h, con un'autonomia di circa 170 km. Gli ambiziosi piani di Edison prevedevano la realizzazione di batterie che avessero una vita di oltre 30 anni, montate su carrozze elettriche che venivano messe a punto in laboratorio insieme ad alcuni scienziati europei. 

Il progetto non vide mai un futuro industriale per via dei grossi costi di produzione troppo elevati e per uno strano incontro avvenuto niente di meno con Henry Ford, l'inventore dell'automobile moderna. Il giovane Ford convinse Edison di avere tra le mani "una cosa vincente da portare avanti"; si trattava del motore a scoppio, caratterizzato da costi molto più contenuti, oltre ad essere più leggero ed efficiente del propulsore elettrico di Edison. 

Ford parlando di Edison disse: "Nel leggere il disegno del progetto del mio motore, Edison diede un botto sul tavolo che sembrava di essere fuori di sé, l'uomo che sapeva più di elettricità nel mondo aveva detto che per lo scopo il mio motore a gas era meglio di qualsiasi motore elettrico che si sarebbe mai potuto costruire per un utilizzo nella lunga distanza".

Incredibilmente dopo quasi un secolo l'invenzione di Edison sta per scalzare quella di Ford, anche se senza l'aiuto di entrambi non potremmo avere nessuna delle attuali tecnologie usate sulle automobili. Sicuramente questa storia ci insegna che la vera innovazione trae benefici e conoscenza dal passato, e senza di esso non potrebbe esserci futuro.

Se vuoi aggiornamenti su THOMAS EDISON: IL PADRE DELL'AUTO ELETTRICA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 11 febbraio 2011

Vedi anche

Giorgetto Giugiaro vince il premio Matita d

Giorgetto Giugiaro vince il premio Matita d'Oro 2016

Giorgetto Giugiaro ha vinto il Premio "Matita d'Oro 2016", il riconoscimento che da quest'anno andrà a premiare i migliori designer dell'auto.

Peugeot: una web serie con Stefano Accorsi

Peugeot: una web serie con Stefano Accorsi

Sei episodi per esprimere sei sensazioni diverse dove l’auto è protagonista.

Italdesign Automobili Speciali: dedicato alle auto più esclusive

Italdesign Automobili Speciali: dedicato alle auto più esclusive

Il nuovo brand di Moncalieri si occuperà della realizzazione di automobili super esclusive realizzate in poche unità per clienti-collezionisti.