BBC: licenziamento per Jeremy Clarkson

Dopo la conclusione dell’indagine interna l’emittente britannica ha deciso di licenziare il conduttore di TopGear.

BBC: licenziamento per Jeremy Clarkson

di Valerio Verdone

26 marzo 2015

Dopo la conclusione dell’indagine interna l’emittente britannica ha deciso di licenziare il conduttore di TopGear.

Alla fine, la notizia che tutti temevano è arrivata: Jeremy Clarkson è stato licenziato dalla BBC. Il conduttore di Top Gear, a capo del trio composto con James May e Richard Hammond, non condurrà più il programma che tratta le auto con audacia, fantasia e senza alcun timore reverenziale nei confronti dei costruttori.

Dopo un’indagine interna, la BBC avrebbe appurato che Clarkson ha colpito con un pugno in pieno volto il produttore dello staff del programma Oisin Tymon in seguito ad una divergenza d’opinioni.

A quanto pare, la causa scatenante del contendere sarebbe stata la comunicazione a Clarkson della chiusura delle cucine dell’hotel del North Yorkshire in cui si trovava la troupe del programma. Una notizia che avrebbe scatenato una discussione di circa 20 minuti, culminata con l’aggressione durata circa 30 secondi.

Così, TopGear si ritrova senza il suo personaggio di spicco, mentre i colleghi Hammond e May hanno già fatto sapere di non voler condurre il programma senza Clarkson. Intanto sul web iniziano a circolare i nomi di un possibile sostituto, anche se è difficile immaginare il programma orfano di Jeremy, che potrebbe avere avuto anche dei comportamenti discutibili al di fuori della trasmissione, ma è in possesso di una presenza scenica difficile da rimpiazzare.