L’ambulanza di Kennedy all’asta? Una bufala

Indagini fatte negli Usa hanno scoperto che l’ambulanza che trasportò la bara di John Kennedy è stata rottamata. E ovviamente non andrà all’asta.

L'ambulanza di Kennedy all'asta? Una bufala

di Andrea Barbieri Carones

22 gennaio 2011

Indagini fatte negli Usa hanno scoperto che l’ambulanza che trasportò la bara di John Kennedy è stata rottamata. E ovviamente non andrà all’asta.

La notizia aveva già fatto il giro del mondo e aveva suscitato la curiosità degli appassionati e dei nostalgici. Ma l’ambulanza che nel 1963 trasportò la bara con il corpo del presidente americano John Kennedy non andrà all’asta.

E il motivo è semplice: è stata demolita il 26 giugno del 1986. Una fine ingloriosa per quella Pontiac Bonneville che ebbe l’onore e l’onere di accompagnare il defunto “JFK” fino alla Casa Bianca prima di essere trasportato al cimitero.[!BANNER]

In seguito a indagini, si è infatti scoperto che la vendita all’incanto, fissata per questi giorni negli Usa, era tutta una messa in scena che rischiava però di trasformarsi in truffa qualora l’auto fosse stata battuta a vantaggio di un compratore (vero). L’ipotetico acquirente si sarebbe ritrovato in mano un pugno di mosche oppure un insospettabile falso.

Nelle ultime settimane, diversi parlamentari avevano chiesto se realmente questa auto lunga quasi 6 metri fosse disponibile per l’acquisto, dopo che i membri di una associazione di automobilisti aveva sollevato qualche dubbio, memori di quanto accadde una decina di anni fa quando si scoprì che qualcuno aveva già millantato di essere proprietario di questo veicolo.