Citroen C3 Picasso: porte aperte al successo

12.000 proposte di acquisto per la nuova Citroen C3 Picasso in occasione del primo porte aperte. La “Space Box” francese piace

Citroen C3 Picasso: porte aperte al successo

Tutto su: Citroën C3 Picasso

di Nicola Albanese

31 marzo 2009

12.000 proposte di acquisto per la nuova Citroen C3 Picasso in occasione del primo porte aperte. La “Space Box” francese piace

.

La C3 Picasso, la nuova monovolume della Citroen presentata lo scorso Ottobre al Salone di Parigi, ha ricevuto una straordinario successo tra le 40.000 persone accorse lo scorso week-end in occasione del “porte aperte” organizzato della Casa francese.

In effetti la “Space Box“, come è stata chiamata la C3 Picasso dagli uomini del Double Chevron, è una vettura molto versatile e perfetta per la famiglia. I suoi pregi più grandi, comunque, sono le sue dimensioni esterne estremamente compatte (4,08m) rispetto alla sua eccezionale spaziosità interna, a cui si aggiunge un bagagliaio che può raggiungere i 1.506 litri. Inoltre questa monovolume si fa apprezzare anche per i suoi motori scattanti ed economici, due benzina VTi da 95 e 120 CV ed i diesel HDi da 90 e 109 CV con FAP.

La clientela finora sembra abbia apprezzato molto anche l’innovativo servizio FreeDrive offerto dalla Casa in alternativa all’acquisto: con un finanziamento di 24-36 mesi e una rata mensile da 225 Euro si può avere la C3 Picasso per 2 o 3 anni con garanzia totale, assicurazione, manutenzione e assistenza tutto compreso, più la possibilità di riacquisto con valore garantito dell’auto allo scadere del leasing.

Con un prezzo di lancio di 12.900 euro per la 1.4 benzina, durante la prima presentazione presso gli showroom Citroen sono state preparate 12.000 proposte di acquisto.