Volvo: collaborazione con Amazon per la consegna pacchi

Sviluppata per i clienti USA della Casa scandinava consente di ricevere la consegna degli acquisti operati su Amazon direttamente in auto.

Volvo: collaborazione con Amazon per la consegna pacchi

Tutto su: Volvo

di Valerio Verdone

02 maggio 2018

Come è cambiato il modo di interagire con l’auto, si parla al telefono con il vivavoce, si chiedono informazioni ad una centrale operativa, si allertano i soccorsi in maniera automatica e adesso sarà possibile persino ricevere la consegna di oggetti ordinati su Amazon.

Merito di una collaborazione tra Volvo ed Amazon che consente ai clienti USA del brand svedese di poter usufruire della consegna degli acquisti in auto sfruttando il servizio Amazon Key all’interno della piattaforma Volvo On Call raggiungibile attraverso l’app pensata per migliorare la connessione tra vetture e smartphone.

Certo, per il momento sono solamente 37 le città in cui si può realmente utilizzare il servizio, ma è chiaro che, considerata la sua praticità, presto l’elenco delle località abilitate verrà ampliato. L’aspetto più interessante è che non serve essere a bordo della vettura fisicamente, è sufficiente scegliere l’opzione In-Car dopo aver effettuato l’acquisto e segnalato la destinazione. Così, a consegna avvenuta, il cliente riceve un messaggio della chiusura delle portiere dell’auto ed è informato sul fatto che l’operazione sia andata a buon fine nel migliore dei modi.

Insomma, basta parcheggiare in un determinato luogo in un periodo temporale prestabilito e poi si torna a casa con il pacco ordinato dedicandosi, nel frattempo, ad altre attività. È la nuova frontiera dell’e-commerce che sposa la mobilità e la praticità dell’auto.

Comunque, se pensate che tutto questo sia nato in America siete fuoristrada, perché la consegna a bordo delle sue vetture è stata avviata da Volvo a partire dal 2015 nei paesi nordici e sul territorio svizzero. Inoltre, si tratta di uno dei tanti servizi offerti dalla piattaforma Volvo On Call.