Auto elettriche: un silenzio assordante

L’eccessiva silenziosità delle auto elettriche ha portato gli USA ad approvare una legge che obbliga i costruttori a installare un dispositivo sonoro.

Auto elettriche: un silenzio assordante

di Andrea Barbieri Carones

31 dicembre 2010

L’eccessiva silenziosità delle auto elettriche ha portato gli USA ad approvare una legge che obbliga i costruttori a installare un dispositivo sonoro.

Le auto elettriche sono troppo silenziose. Così una nuova legge approvata dal Congresso di Washington ha stabilito l’obbligo, per i costruttori auto, di dotare le auto elettriche e ibride di un sistema sonoro per renderle maggiormente udibili per strada.

Spetta ora a chi negli Stati Uniti si occupa di sicurezza stradale, come l’ente federale Nhtsa, stabilire un tipo di rumore univoco, evitando un pericoloso fai da te (ogni automobilista se lo potrebbe personalizzare come si fa con la suoneria del telefonino) che creerebbe solo confusione.

La misura è stata richiesta da più parti con in prima fila varie associazioni di non vedenti, che per primi avevano valutato il pericolo di un’auto silenziosa in movimento. Ad avvantaggiarsene saranno tutti i cittadini, con particolare riferimento a bambini e ad anziani.[!BANNER]

Naturalmente questo suono sarà di volume inferiore a quello emesso dai motori a scoppio, per non generare rumore inopportuno e vanificando l’aumento di qualità di vita dato dalla silenziosità dei propulsori a emissioni zero.

Entrambi i rami del Parlamento statunitense – Camera e Senato – hanno votato a larga maggioranza questa legge, che ora deve solo essere firmata dal presidente Barack Obama.