Need for Speed: Zonda Cinque e Murciélago protagoniste

Le due supercar protagoniste di inseguimenti da brivido e corse folli sullo sfondo delle Alpi. Finzione? No, realtà con Need for Speed Hot Pursuit

Need for Speed: Lambo Murcielago e Pagani Zonda

Altre foto »

Meglio l'esclusiva Pagani Zonda Cinque o l'adrenalinica e affascinante Lamborghini Murciélago? Una scelta difficile per gli appassionati di queste supersportive, i quali però, d'ora in avanti, non saranno più costretti a scegliere e potranno guidarle entrambe, seppur soltanto in maniera virtuale.

Arriva infatti in Italia proprio in queste settimane Need for Speed Hot Pursuit, nuovo capitolo della saga ludica di Electronic Arts che già da diversi anni consente di vivere da protagonisti inseguimenti mozzafiato e corse incredibili sullo sfondo di suggestivi scenari ricostruiti fedelmente dalla realtà digitale.

Per presentarsi al pubblico, il nuovo Need for Speed ha scelto la splendida cornice fornita dalle Alpi italiane, più precisamente il Passo di Falzarego che si trova a 10 chilometri da Cortina D'Ampezzo. Qui è stato ricostruito un vero e proprio set cinematografico, al fine di ricreare una situazione realistica che farà poi da copertina al nuovo capitolo della saga.

Una situazione in cui una Lamborghini Murciélago caratterizzata dalla livrea della Polizia di Seacrest County (località in cui è ambientato il gioco) schizza tra curve e tornanti all'inseguimento di un'altrettanto rombante Pagani Zonda Cinque, esclusiva supercar prodotta in edizione limitata a soli cinque esemplari, cifra a cui si ricollega il nome.

Proprio a causa della "rarità" della Zonda Cinque, la produzione non ha potuto utilizzare uno dei pochi esemplari esistenti e già consegnati ai clienti, ragion per cui si è dovuto ricorrere alla realizzazione di un prototipo identico in tutto e per tutto all'originale costruito presso lo stabilimento del costruttore sotto la supervisione diretta di Horacio Pagani. Il sound del motore è apparso come la cosa più difficile da ricostruire, al punto da scegliere di registrare a parte il caratteristico rombo campionandolo da quello di una Zonda Cinque reale e aggiungendolo soltanto in un secondo momento alle immagini.

Le due vetture sono state messe quindi nelle sapienti mani di due stunt driver professionisti in grado di tirar fuori il massimo delle qualità di queste "purosangue", per un risultato di sicuro impatto che i fan della serie potranno apprezzare in Need for Speed Hot Pursuit, un modo come un altro per provare il brivido delle alte velocità stando comodamente seduti nel proprio salotto.

Se vuoi aggiornamenti su LAMBORGHINI MURCIÉLAGO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 03 novembre 2010

Altro su Lamborghini Murciélago

Lamborghini: una Murcielago con il portasigari
Tuning

Lamborghini: una Murcielago con il portasigari

L’idea è nata ad un facoltoso e stravagante proprietario americano. La base è la "vecchia" Murcielago Roadster.

Vince una Lamborghini e si schianta dopo 6 ore
Curiosità

Vince una Lamborghini e si schianta dopo 6 ore

E’ accaduto un automobilista americano dello Utah vincitore di un concorso a premi.

Il lato nascosto delle Lamborghini
Curiosità

Il lato nascosto delle Lamborghini

Alla Gunball 3000 una Murcielago SV affronta un guado mostrando qualità inaspettate...