Bugatti: dal 2018 l’AD sarà Stephan Winkelmann

L’ex capo di Lamborghini e di Audi Sport diventa Presidente della Bugatti.

Bugatti: dal 2018 l'AD sarà Stephan Winkelmann

di Valerio Verdone

21 ottobre 2017

La notizia è di quelle che confermano le grandi qualità di un leader come Stephan Winkelmann, un uomo capace di trasformare la Lamborghini e poi di guidare con grande prospettiva di crescita il brand Audi Sport. Ebbene, il personaggio in questione diventerà nel 2018 il Presidente della Bugatti per dare un’ulteriore scossa ad un Marchio tanto prezioso quanto innovativo.

Winkelmann prenderà il posto attualmente occupato da Wolfgang Durheimer che è stato al timone della Casa francese per un tempo di 5 anni e adesso si appresta ad andare in pensione. L’obiettivo è quello di far crescere la Bugatti, che, dopo aver venduto 450 esemplari di Veyron, ha già ricevuto ordini per 300 esemplari per la nuova Chiron che ha una produzione pianificata di 500 unità.

Vedremo come agirà Winkelmann, da sempre capace di cambiare i marchi di cui è stato a capo con soluzioni brillanti. Certo, lo smacco appena subito sul record relativo allo 0-400 km/h-0 dalla Koenigsegg non ha giovato all’idea di primato presente nella mente di chi acquista Bugatti, per cui questo potrebbe essere un tema su cui intervenire.

Inoltre, non è escluso che potrebbero arrivare nuovi modelli, magari un SUV che, con i tempi che corrono, non farebbe gridare allo scandalo come sarebbe potuto avvenire in un recente passato.

Ad ogni modo questo passaggio sottolinea la crescita di Winkelmann nel Gruppo Volkswagen, una realtà che è riuscita a conquistare spazio anche nel settore delle hypercar con il marchio Bugatti e che adesso vuole crescere ancora attraverso un personaggio vincente.