Usato Ferrari: siamo ridotti in mutande, anzi…

Altro che crisi finita! Andatelo a dire a questo venditore, che per piazzare la sua Rossa ha risparmiato pure sulle mutande della modella!

Usato Ferrari: siamo ridotti in mutande, anzi...

Tutto su: Ferrari

di Francesco Giorgi

27 settembre 2010

Altro che crisi finita! Andatelo a dire a questo venditore, che per piazzare la sua Rossa ha risparmiato pure sulle mutande della modella!

Proprio vero: la crisi ha ridotto tutti in mutande, anzi… Eccone una dimostrazione, da un annuncio sul web. In questi giorni, sul portale Ebay, dove di tanto in tanto si trovano degli autentici affari, sono comparse all’asta una Ferrari 308 GTS del 1985, ma non solo.

Il venditore assicura che si tratta di un modello “Rarissimo, importato a suo tempo direttamente dall’Italia, senza catalizzatore, con i paraurti europei; tutta originale, e con i tagliandi eseguiti”. La cifra richiesta? 34.995 dollari (26.000 euro), persino leggermente inferiore a quella di mercato, che in Italia si aggira sui 30.000 euro.

Ci si chiede, o perlomeno i visitatori che lasciano i commenti si chiedono, se l’offerta valga solo per l’auto o anche per la modella (da quello che si vede già pronta… all’uso) annessa (almeno per una giornata). [!BANNER]

Non solo. Per quel che riguarda le prestazioni? C’è chi spera che quelle della ragazza non siano “tanto veloci” come quelle della Rossa. Per carità, il “raffinato stratagemma” fa sicuramente visitatori e invita allo stesso tempo i potenziali acquirenti ad approfondire di persona la conoscenza della vettura e relativi accessori (chissà che non ci scappi qualche altra cosa?), ma il buon gusto e la possibilità di essere visitato “serenamente” dai più piccoli? Secondo voi così, il venditore piazzerà più facilmente la merce o non cambia nulla? Diteci la vostra.